Pappagalli nel mondo

Charmosyna wilhelminae

Lorichetto di Guglielmina

Visite: 1833
Charmosyna wilhelminae - Lorichetto di Guglielmina
OrdinePsittaciformes
FamigliaLoridae
GenereCharmosyna
SpecieCharmosyna wilhelminae
DistribuzionePacifico
Dimensioni12 cm circa
Età max10 anni circa
RumorositàPoco
AffettuositàNo
Capacità parolaRaro
Alloggio minimoGabbia
CITESAppendice B
Caratteristiche

Pappagallino neoguineiano dalla taglia minima, tra gli 11 ed i 13 centimetri con un peso intorno ai 20 grammi, e per questa ragione detto anche "lorichetto pigmeo". La colorazione di base è il verde, più chiara nelle parti inferiori del corpo. Il vetice e la nuca sono blu-violacei, il sottoala ed il groppone sono rossicci. Le ali sono verde oliva con le remiganti primarie nerastre bordate di bianco. La coda è nerastra. La cera è gialla, il becco arancione molto pallido, l'anello perioftalmico poco esteso è bianco, le zampe grigio chiaro.
Lorichetto di GuglielminaIl charmosyna wilhelminae vive nelle foreste umide subtropicali o tropicali delle montagne della Nuova Guinea tra i 1000 ed i 2200 metri di altitudine. In cattività è un pappagallo molto raro, e la sua detenzione è resa problematica dalla difficoltà di acclimatamento e dall'incapacità di sopportare climi freddi. Inoltre, data la sua delicatezza, va tenuto in condizioni di pulizia rigorose per evitare l'insorgenza di malattie. la popolazione complessiva di questo piccolo psittacide è stimata essere intorno ai cinquantamila esemplari.

Dimorfismo sessuale

La femmina si differenzia leggermente dal maschio per l'assenza di colorazione rossa nell'ala.

Ambiente naturale e distribuzione

Il charmosyna wilhelminae vive in Nuova Guinea, nella penisola di East Huon.

Riproduzione

Questo pappagallino depone 2 uova che vengono covate per circa 23 giorni. I piccoli lasciano il nido a sette settimane di vita.

Alimentazione

Come moltri altri loridi, il charmosyna wilhelminae si nutre prevalentemente del nettare e del polline dei fiori del proprio habitat.