Pappagalli nel mondo

Trichoglossus ornatus

Lorichetto ornato

Visite: 1151
Trichoglossus ornatus - Lorichetto ornato
OrdinePsittaciformes
FamigliaLoridae
GenereTrichoglossus
SpecieTrichoglossus ornatus
DistribuzionePacifico
Dimensioni25 cm circa
Età max30 anni circa
RumorositàPoco
AffettuositàAbbastanza
Capacità parolaFrequente
Alloggio minimoGabbia
CITESAppendice B
Caratteristiche

Come molti lorichetti il trichoglossus ornatus si presenta come un tripudio di colori sgargianti, con accostamenti addirittura fantasiosi. Si può anche dire che il colore base sia il verde, ma la corona e la zona auricolare è blu, il petto e la gola di un arancione acceso a strisce bluastre, la parte posteriore del capo gialla, il becco arancione vivo, l'iride dell'occhio tra il rosso e l'arancione. La taglia di questo pappagallo è media, misurando circa 25cm. Vive in gruppi che possono essere anche molto nutriti per numero e non salgono quasi mai oltre i 1000 metri di quota. Predilige le foreste umide di pianura, tropicali e subtropicali, e le foreste di mangrovie. Più raramente lo si può avvistare in vallate montane e pendii boscosi. E' un uccello molto socievole che accetta di buon grado di recarsi nei centri abitati dall'uomo. E' quindi un pappagallo facilmente adattabile all'allevamento in cattività e può dimostrarsi un ottimo pet da compagnia, grazie alla sua notevole intelligenza. Si suppone esistano oltre cinquantamila esemplari in natura.

Ambiente naturale e distribuzione

Il trichoglossus ornatus ama vivere ai margini delle foreste di tek, nelle macchie di mangrovie e nelle zone coltivate dell'isola di Sulawesi, e delle isole circostanti: Togian, Buton, Peleng, Banggai e Tukang.

Riproduzione

La riproduzione inizia generalmente a settembre con una deposizione di due uova. La cova dura 27 giorni ed i piccoli si involano dal nido prima del compimento del terzo mese. In questa specie il maschio è molto proattivo nel portare cibo alla femmina ed alla prole.

Alimentazione

Questo bellissimo pappagallo si nutre prevalentemente di nettare e polline dei fiori, come tutti i lorichetti. Ama comunque la frutta, le bacche ed i semi, anche immaturi, prevalentemente delle piante di Casuarina e Tectona. La proporzione di tale dieta in natura è: 60% fiori (in eguali proporzioni tra nettare e polline), 25% frutta e 12% foglie, verdure e semi.
In cattività l'alimentazione sarà basata sul nettare, disponibile presso produttori specializzati, nella percentuale del 20% del peso corporeo. Inoltre macedonia di frutta varia purchè succosa (mele, ananas, papaya, melograno, uva, melone, kiwi, fichi), semi germinati, fiori (rose, viole del pensiero, nasturzi, ibiscus, calendule, e denti di leone) e polline. E' possibile fornirgli anche riso e pasta bolliti, legumi ammollati e verdure a foglia carnosa.

Photogallery

Lorichetto ornato (Trichoglossus ornatus)
Segnala foto