Pappagalli nel mondo

Tanygnathus sumatranus

Pappagallo di Muller

Visite: 832
Tanygnathus sumatranus - Pappagallo di Muller
OrdinePsittaciformes
FamigliaPsittacidae
GenereTanygnathus
SpecieTanygnathus sumatranus
DistribuzionePacifico
Dimensioni32 cm circa
Età max25 anni circa
RumorositàPoco
AffettuositàPoco
Capacità parolaRaro
Alloggio minimoVoliera
CITESAppendice B
Caratteristiche

Detto anche "pappagallo dal dorso azzurro", questo psittacide misura circa 32 centimetri di taglia e il suo colore generale è il verde. Testa, collo sono verdi, che si sfuma nettamente in azzurro su dorso e groppone. Le penne delle ali sono verdi ma bordate di giallo, da cui deriva un aspetto leggermente a scaglie. Petto ed addome mostrano un verde leggermente più chiaro rispetto alle ali. La coda è verde superiormente e gialla inferiormente. Il voluminoso e potente becco è rosso corallo, l'iride è arancione, le zampe grigie.
Il tanygnathus sumatranus è suddiviso in sette sottospecie:
T.m. sumatranus, di Sulawesi, la specie di riferimento;
T.m. everetti, delle isole Panay, Negros, Leyte, Samar, Mindanao, dall'iride rossa e dal groppone più scuro;
T.m. sangirensis, delle isole Sangir e Karakelong, presenta maggiore diffusione di blu sulle copritrici alari e testa è di un verde più scuro.;
T.m. burbidgii, delle isole Sulu, di tonalità verde più scura;
T.m. duponti, dell'isola Luzon, con tonalità verde più scura e collarino giallo;
T.m. freeri, delle isole Polillo, con parte posteriore del collo giallastra;
T.m. heterurus;
Il pappagallo di Muller abita le foreste pluviali nelle vicinanze della costa e senza spingersi mai oltre gli 800 metri di quota. Vive in piccoli gruppi che spesso sono attivi nelle prime ore notturne. La popolazione attuale è stimata in circa cinquantamila individui, ma è purtroppo in deciso calo a causa della progressiva distruzione dell'habitat a causa degli insediamenti umani. In cattività questi pappagalli hanno bisogno di molto spazio e non vanno ospitati in voliere inferiori ai quattro metri. Non sopportano temperature inferiori ai dieci gradi.

Dimorfismo sessuale

La femmina ha un verde base più scuro rispetto al maschio. Inoltre il becco, rosso nel maschio, appare rosa nella femmina.

Ambiente naturale e distribuzione

Il pappagallo di Muller vive nell'arcipelago delle Filippine ed in particolare nell'isola di Sulawesi.

Riproduzione

La femmina di questa specie è piuttosto aggressiva e dominante: depone 3 o 4 uova a giorni alterni e li cova per circa 25 giorni. I piccoli si involano verso i due mesi di vita. In cattività bisogna fornire un nido a cassetta verticale di dimensioni 30x35 e 50cm in altezza.

Alimentazione

Questo pappagallo è principalmente frugivoro, nutrendosi per lo più dei frutti di alcune specie di mangrovie, di manghi, banane, fichi selvatici e noci. Ama molto i fiori ed i frutti del Leptospermum.
In cattività lo si può nutrire con miscela di semi per calopsite, riso e pasta bolliti, mais tenero, legumi , fiori e frutti di eucalipto, alimenti a base di polline e nettare. Importante la fornitura di vegetali ricchi di vitamina A, quindi frutta (mela, banana, mandarini, uva, ananas, kiwi, ciliegie, lamponi) e verdura prevalentemente rossa ed arancione (peperoni, carote, bacche rosacee, zucca, papaya, frutti rossi e frutti di bosco).