Pappagalli nel mondo

Pyrrhura devillei

Conuro di Deville

Visite: 1320
Pyrrhura devillei - Conuro di Deville
OrdinePsittaciformes
FamigliaPsittacidae
GenerePyrrhura
SpeciePyrrhura devillei
DistribuzioneSudamerica
Dimensioni26 cm circa
Età max20 anni circa
RumorositàPoco
AffettuositàPoco
Capacità parolaRaro
Alloggio minimoGabbia
CITESAppendice B
Caratteristiche

Conuro sudamericano localizzato al centro del continente, molto affine al pyrrhura cruentata, dalla taglia di circa 26 centimetri. La colorazione generale è più opaca rispetto ai suoi congeneri, tendente ad un verde scuro brunastro, a partire dalla testa. Sulla spalla è presente un vessillo rosso, le remiganti sono verdi-azzurre, la lunga coda è giallognola. Il petto ha il tipico aspetto "a scaglie" tipico del genere pyrrhura a causa della bordatura chiara del piumaggio, l'addome è rossastro. Il becco è grigio, l'anello perioftalmico bianco, la regione auricolare giallo sporco. L'habitat di questo pappagallo sono le aree boschive ai margini del Pantanal, ma si spinge senza troppi problemi fino a 1200 metri di altitudine, apprezzando le foreste di araucaria, le zone coltivate, le piantagioni e i parchi cittadini. Al di fuori della stagione riproduttiva questo psittacide vive in piccoli stormi di 10 o 15 individui, salvo radunarsi sporadicamente in grandi stormi in presenza di buone fonti di cibo. Il loro piumaggio gli consente di mimetizzarsi perfettamente nel fogliame. Il conuro di Deville è un pappagallo socievole e non timido nei confronti dell'uomo, fino a diventare, correttamente allevato, molto giocherellone e curioso. Purtroppo si tratta di un pappagallo piuttosto raro.

Dimorfismo sessuale

Il conuro di Deville non presenta significativo dimorfismo sessuale.

Ambiente naturale e distribuzione

L'areale di distribuzione del pyrrhura devilley è una parte del Pantanal, un'area non molto estesa verso il confine tra Bolivia e Paraguay estendendosi fino ai margini occidentali del Mato Grosso in Brasile.

Riproduzione

I conuri di Deville effettuano due covate annuali. La femmina depone fino a 5 uova, che cova per circa 23 giorni. I piccoli si involano a 50 giorni circa. La maturità sessuale è raggiunta ad un anno di vita.

Alimentazione

La dieta di questo pappagallo è costituita dai frutta, semi, noci, nettare e fiori. In cattività va nutrito con miscela di sementi di qualità (avena, alcuni semi di girasole anche germogliato, canapa, grano saraceno, miglio, scagliola e bacche di sorbo), frutta e verdura, rami con fiori e boccioli.