Pappagalli nel mondo

Psitteuteles versicolor

Lorichetto variopinto

Visite: 1032
Psitteuteles versicolor - Lorichetto variopinto
OrdinePsittaciformes
FamigliaLoridae
GenerePsitteuteles
SpeciePsitteuteles versicolor
DistribuzionePacifico
Dimensioni19 cm circa
Età max20 anni circa
RumorositàPoco
AffettuositàAbbastanza
Capacità parolaModerato
Alloggio minimoGabbia
CITESAppendice B
Caratteristiche

La colorazione base di questo piccolo pappagallo di meno di venti centimetri di taglia è verde. Fronte e corona sono completamente rosse, la zona auricolare evidenziata da una macchia verde-gialla. Le guance sono verdi, il sottogola ed il petto caratterizzati da un'alternanza molto suggestiva di piumaggio giallo, verde e rosso pallido che conferisce alla livrea frontale un effetto di striatura. L'addome è verde chiaro. Dorso ed ali sono verdi con le remiganti con vessillo esterno verde scuro. Sopra il becco arancione vivo, quasi rosso, è presente la cera bianca. L'anello perioftalmico è ampio e bianco (peculiarità di questo loride), l'iride scura e le zampe grigie.
Questo pappagallo vive nelle foreste di eucalipto, che è il suo albero prediletto e nelle foreste umide del nord-est australiano. Vive in coppia ma più spesso in gruppi ma anche in stormi piuttosto voluminosi. Il lorichetto vario è quasi sconosciuto in cattività, dato che risulta essere il loride più difficile da detenere. Pur avendo ancora dei discreti numeri in natura, essendo stimata la sua presenza in circa centomila esemplari.

Dimorfismo sessuale

Nella femmina la colorazione rossa sulla testa è meno estesa e più pallida, ed il piumaggio in generale ha tinte meno accese. L'iride della femmina è marrone, più chiara di quella del maschio.

Ambiente naturale e distribuzione

Il lorichetto vario è l'unico esponente del genere psitteuteles che vive sul continente australiano. E' diffuso nei territori nord-orientali dell'Australia, ossia Northern Territory e Queensland.

Riproduzione

La riproduzione si verifica da aprile fino ad agosto. Il nido viene ricavato nelle cavità degli alberi di eucalipto dove vengono deposte da due a quattro uova bianche che la femmina cova per circa 24 giorni. I pulcini lasciano il nido dopo circa dieci settimane. la maturità sessuale è raggiunta tra i 12 ed i 14 mesi di vita. In cattività è sufficiente fornire un nido abbastanza piccolo, 20x20 cm per 30 cm di profondità, con foro di entrata di 7cm, con segatura disposta sul fondo. Le coppie vanno isolate nel periodo riproduttivo a causa dell'aggressività dimostrata da questo pappagallo nel momento della riproduzione.

Alimentazione

In natura la dieta di questo pappagallino è basata sul polline e nettare dei fiori, semi di eucalipto e di erbe selvatiche e frutta matura. In particolare apprezza la Melaleuca leucadendron (famosa per gli oli essenziali che se ne ricavano), la Grevillea, i semi dell'albero del Kapok ed i semi del Cochlospermum.
In cattività la razione di nettare (sotto forma di alimenti specifici per loridi) deve arrivare al 25% del peso corporeo del pappagallo. Inoltre riso bollito, cereali e semi imbevuti, legumi, modeste quantità di pastoncino per insettivori. Fondamentale naturalmente una buona varietà di frutta succosa.

Photogallery

Lorichetto variopinto (Psitteuteles versicolor)
Segnala foto
Lorichetto variopinto (Psitteuteles versicolor)
Segnala foto