Pappagalli nel mondo

Psittaculirostris edwardsii

Pappagallo dei fichi di Edwards

Visite: 954
Psittaculirostris edwardsii - Pappagallo dei fichi di Edwards
OrdinePsittaciformes
FamigliaPsittacidae
GenerePsittaculirostris
SpeciePsittaculirostris edwardsii
DistribuzionePacifico
Dimensioni18 cm circa
Età max15 anni circa
RumorositàAbbastanza
AffettuositàPoco
Capacità parolaModerato
Alloggio minimoGabbia
CITESAppendice B
Caratteristiche

Delizioso pappagallino di 18 centimetri di taglia, che deve il proprio nome allo zoologo francese Alfonse Edwards. Diffuso in Nuova Guinea, quest'uccellino sfoggia colori sgargianti e colorazione verde di base. Le forme si presentano piuttosto tozze e le movenze agili ed eleganti. La fronte e la testa sono verde-gialle, la nuca è nerastra per un breve tratto che parte dalla zona posteriore dell'occhio, le guance sono molto particolari, caratterizzate dalle vistosissime piume copritrici auricolari molto allungate e colorate di giallo intenso in alto e di rosso-arancione in basso, ed entrambe terminano con sfumature blu. Immediatamente sotto un bellissimo collare blu separa il sottogola dal petto di un vivissimo rosso-arancio. Il basso addome è verde, come il dorso ed il groppone. Le ali sono pure verdi con il bordo azzurro. La coda è corta ed appuntita. Il becco è particolarmente grosso e pronunciato, di colore nero lucente. L'iride è arancione, le zampe grigio chiaro.
Il pappagallo dei fichi di Edwards vive nelle foreste umide primarie di pianura, senza superare gli 800 metri di quota, in coppia od in piccoli gruppi, ma non è rarissimo osservare esemplari che vivono singolarmente. Una movenza tipica di questi pappagallini è rimanere appesi a testa in giù mentre saccheggiano i frutti di piante rampicanti di fico selvatico. La popolazione complessiva di questo piccolo psittacide è stimata in circa centomila esemplari.

Dimorfismo sessuale

La femmina si differenzia nettamente dal maschio, presentando una banda blu che sostituisce il collare. Inoltre petto ed addome sono interamente verdi.

Ambiente naturale e distribuzione

Il pappagallo dei fichi di Edwards vive nelle foreste costiere del nord-est della Nuova Guinea.

Riproduzione

La nidificazione del pappagallino dei fichi di Edwards avviene nelle cavità di tronchi d'albero, generalmente a grande distanza dal suolo. La femmina depone due o tre uova che vengono covate per una ventina di giorni. I piccoli si involano a due mesi dalla nascita.

Alimentazione

La dieta di questo pappagallino è essenzialmente frugivora. Come gli altri psittaculirostris è incredibilmente ghiotto di fichi selvatici ed amante di quasi tutta la frutta dolce e matura disponibile nel suo habitat. Oltre al Ficus apprezza i frutti dell'albero di casuarina ed il nettare di numerose specie di fiori.

Photogallery

coppia-di-psittaculirostris edwardsii.jpg
Segnala foto
Pappagallo dei fichi di Edwards
Segnala foto