Pappagalli nel mondo

Psittacula longicauda

Parrocchetto coda lunga

Visite: 2036
Psittacula longicauda - Parrocchetto coda lunga
OrdinePsittaciformes
FamigliaPsittacidae
GenerePsittacula
SpeciePsittacula longicauda
DistribuzioneAfroasiatica
Dimensioni42 cm circa
Età max30 anni circa
RumorositàForte
AffettuositàNo
Capacità parolaModerato
Alloggio minimoVoliera
CITESAppendice B
Caratteristiche

Il colore generale di questo pappagallo, detto anche "parrocchetto di Malacca", è verde con le parti posteriori e laterali del capo sfumate di rosa salmone. La parte inferiore del corpo è di colore più chiaro tendente al giallo. Le guance, la nuca, l'auchenio e la zona auricolare formano una fascia rosata che cinge tutta la parte postero-laterale del capo, delimitata in basso da lunga e stretta banda nera (mustacchi) che si assottiglia posteriormente. Il dorso è verde-azzurro, il groppone azzurro ed il sopraccoda appare verde. L'anello perioftalmico è stretto e grigio-verde. Il becco è rosso, i mustacchi neri. La coda di questo psittacide è blu ed è davvero lunga, tanto da caratterizzarne il nome comune. Le zampe sono grigiastre. Questa specie presenta quattro sottospecie distinte:
P.l. longicauda, la specie di riferimento;
P.l. defontanei, con pileo verde-giallo e guance che sfumano superiormente sul rossastro;
P.l. tytleri, con la zona posteriore della testa giallo-verde con sfumature azzurre anzichè rosa e groppone verde;
P.l. modesta, con la testa di un rosso decisamente più carico e di dimensioni leggermente superiori;
P.l. nicobarica con guance e regione facciale più tendente all'arancione.
Questo pappagallo abita preferibilmente le foreste di palme e mangrovie in prossimità della costa e i margini delle jungle. E' un uccello particolarmente gregario e vive in gruppi di circa due o trecento individui (e spesso oltre mille) ed è dotato di una voce potente e sgradevole. E' un pappagallo molto chiassoso ed in continuo movimento. E' abbastanza abbondante in natura ma, nonostante la sua notevole bellezza, non è diffuso in cattività, a causa delle sue grandi difficoltà di acclimatazione: tende infatti a non sopportare temperature inferiori ai 15 gradi, e non si abitua facilmente alla vicinanza con l'uomo. Richiede comunque di essere ospitato in voliere ampie ed appartate.

Dimorfismo sessuale

La femmina differenza del maschio non presenta l'evidente sfumatura rosa sulla nuca, e nella regione auricolare il rosa è meno marcato. Non sono presenti i mustacchi e la zona ventrale non sfuma nelle tonalità giallastre come nel maschio. Il becco è marrone-bruno anzichè rosso. La coda è decisamente più corta.

Ambiente naturale e distribuzione

Il parrocchetto coda lunga vive nella penisola di Malacca, a Sumatra e nel Borneo. Il defontanei nelle isole comprese tra Sumatra e il Borneo (Karimata, Bintan, l'arcipelago delle Natuna, Rhio). Il tytleri nelle isole Andamane. il modesta nell'isola di Enggano vicino Sumatra. Il nicobarica, come dice il nome, nelle isole Nicobare.

Riproduzione

La nidificazione avviene preferibilmente in colonia, all'interno delle cavità degli alberi. Il periodo riproduttivo si estende da febbraio a luglio. La femmina produce da 2 a 4 uova. In cattività è piuttosto difficile farlo riprodurre poichè le coppie devono crearsi spontaneamente all'interno dello stormo. Inoltre mantenere in vita i pulcini è abbastanza arduo poichè i genitori difficilmente si adattano completamente alla cattività e tendono a trascurare la prole. Il nido a cassetta verticale può essere fornito delle dimensioni di 25x25 ed altezza 60cm.

Alimentazione

Questo pappagallo si nutre di semi, fiori (acacia), frutti (adora la Papaia ed il Pandanus), bacche e germogli. Nelle rare occasioni di vita in cattività va nutrito con miglio, scagliola, girasole, avena, canapa, arachidi, verdura (carote, peperoni, cetriolo), e grande varietà di frutta (mele, pere, fichi, pompelmo).

Photogallery

Parrocchetto coda lunga (Psittacula longicauda)
Segnala foto