Pappagalli nel mondo

Propyrrhura auricollis

Ara dal collare

Visite: 2251
Propyrrhura auricollis - Ara dal collare
OrdinePsittaciformes
FamigliaPsittacidae
GenerePropyrrhura
SpeciePropyrrhura auricollis
DistribuzioneSudamerica
Dimensioni38 cm circa
Età max40 anni circa
RumorositàForte
AffettuositàPoco
Capacità parolaFrequente
Alloggio minimoGabbia
CITESAppendice B
Caratteristiche

Pappagallo sudamericano di circa 38 centimetri di taglia, dalla livrea di un verde intenso dalla tonalità olivastra. E' caratterizzato da un semicollare giallo intenso più spesso posteriormente che termina sul lato del collo e che gli conferisce il nome scientifico: auricollis, ossia "dal collo d'oro". La sommità della testa è nera con tonalità blu per poi sfumare nel verde della nuca. La mascherina facciale è ampia, nuda e bianca. Le ali sono verdi come il dorso ma esternamente le remiganti sono soffuse di azzurro, il sottoala è verde scuro-bruno. Le timoniere sono verdi con una larga ed accentuata fascia rossa e l'estremità blu, il sottocoda è bruno. Il becco piuttosto adunco è nero lucente e si schiarisce all'estremità del ramo superiore, l'iride è arancione, le zampe rosate.
L'habitat naturale di questo psittacide è il Pantanal, la grande distesa alluvionale ad ovest del Mato Grosso. Lo si ritrova anche nelle umide foreste del nord dell'Argentina, ma non disdegna le zone coltivate grazie alla sua adattabilità. Non si spinge solitamente oltre gli 800 metri di quota, per quanto sia stato sovente avvistato oltre i 1500. Questo pappagallo vive in coppia od in piccoli gruppi, non essendo un uccello particolarmente gregario, spostandosi con voli rapidi e tesi. E' uno psittacide relativamente poco socievole e possiede una spiccata personalità. È intelligente e curioso ma dal carattere non facilissimo. Molto dotato nella mimica e anche nell'imitazione della voce umana. Può risultare veramente molto rumoroso in taluni momenti.

Dimorfismo sessuale

Non è evidente alcuna differenza tra i due sessi, se non una difficilmente apprezzabile minor dimensione generale della femmina.

Ambiente naturale e distribuzione

L'ara dal collare vive nella zona del Pantanal, alla confluenza dei tre stati della Bolivia, del Brasile e del Paraguay, sebbene siano presenti anche piccole colonie nel nord dell'Argentina.

Riproduzione

La nidificazione avviene nelle cavità degli alberi più alti che trova a disposizione, possibilmente oltre i venti metri dal suolo. La riproduzione ha luogo tra novembre e gennaio. La femmina depone tre o quattro uova che vengono covate per circa 25 giorni.

Alimentazione

Il propyrrhura auricollis ha una predilezioni per i fruttini della chacunga, una pianta che produce fiori e frutti gialli dal sapore pungente, per i fichi selvatici e per i frutti di tapiriba, l'albero del tapiro, anch'essi gialli e decisamente aciduli. Inoltre è ghiotto del nettare della Tabebuia aurea e dell'Inga vera, della polpa dei fichi selvatici, della polpa e dei semi della Taruma (Vitex cimosa), dei semi della Guazuma tomentosa e della Byrsonima cydoniifolia.
In cattività è possibile nutrire questo pappagallo con miscela di semi per ara, legumi bolliti e germinati, macedonia di frutta energetica e verdura a foglia verde ed integratori vitaminici a base di nettare di fiori.

Photogallery

Coppia di ara dal collare (Propyrrhura auricollis)
Segnala foto
Coppia di ara dal collare (propyrrhura auricollis)
Segnala foto