Pappagalli nel mondo

Prioniturus mada

Pappagallo coda ciuffata di Buru

Visite: 966
Prioniturus mada - Pappagallo coda ciuffata di Buru
OrdinePsittaciformes
FamigliaPsittacidae
GenerePrioniturus
SpeciePrioniturus mada
DistribuzionePacifico
Dimensioni32 cm circa
Età max20 anni circa
RumorositàAbbastanza
AffettuositàMolto
Capacità parolaFrequente
Alloggio minimoGabbia
CITESAppendice B
Caratteristiche

Psittacide di circa 30-32 centimetri di taglia e dalla colorazione generale verde. E' caratterizzato da una tonalità blu sulla sommità del capo, visibile anche sulle spalle e sul dorso. Le ali sono verdi, con le remiganti primarie più scure. Il becco è grigio chiaro alla base e si annerisce verso l'estremità, l'anello perioftalmico è assente, l'iride è marrone scura e le zampe sono grigie.
Il pappagallo a coda giuffata di Buru vive nelle foreste montane della sua isola, a quote comprese tra i 1000 ed i 2000 metri. Si tratta di uno psittacide molto timido e schivo e assai difficile da allevare in cattività. Conduce una vita piuttosto tranquilla, in coppia od in piccoli gruppi di una decina di individui, scendendo raramente dalle cime degli alberi più alti. Pochissimi esemplari sono visibili al Parco ornitologico di Walsrode, in Germania. Si ritiene che l'attuale popolazione complessiva sia inferiore ai diecimila individui ma fortunatamente non in pericolo di estinzione.

Dimorfismo sessuale

La differenza tra i due sessi è abbastanza evidente: la femmina ha la colorazione blu del capo meno estesa, il verde generale del piumaggio più chiaro e le timoniere a racchetta visibilmente più corte.

Ambiente naturale e distribuzione

Il pappagallo a coda ciuffata di Buru vive esclusivamente sull'isola di Buru in Indonesia, nell'arcipelago delle Molucche.

Riproduzione

La stagione riproduttiva del pappagallo di Buru va da dicembre a febbraio. La femmina depone un massimo di cinque uova.

Alimentazione

La dieta di questo pappagallo è essenzialmente frugivora: ama cibarsi soprattutto di banane, fichi selvatici e manghi.
In cattività bisogna fornirgli miscela di semi generica per parrocchetti, legumi misti, riso e mais bolliti, macedonia di frutta a polpa morbida e verdure a foglia verde. Consigliabili alimenti a base di nettare di fiori.