Pappagalli nel mondo

Pionus fuscus

Pappagallo fosco

Visite: 1112
Pionus fuscus - Pappagallo fosco
OrdinePsittaciformes
FamigliaPsittacidae
GenerePionus
SpeciePionus fuscus
DistribuzioneSudamerica
Dimensioni26 cm circa
Età max30 anni circa
RumorositàAbbastanza
AffettuositàAbbastanza
Capacità parolaModerato
Alloggio minimoGabbia
CITESAppendice B
Caratteristiche

Questo pappagallo dalla taglia di circa 26 centimetri ha un piumaggio di tonalità generale grigio-brunastra piuttosto scura, che ha determinato il nome comune e scientifico. Sull'addome è presente una vasta sfumatura rossastra. La sommità della testa è blu ardesia, sui lati del collo è presente una mezzaluna frastagliata di piume bianche. Le piume sotto il becco sono bordate di rosa pallido. Dorso ed ali sono marrone-grigio scuro, le remiganti e le timoniere sono blu, il sottoala è violaceo, il sottocoda rosso scuro. Il becco è nerastro con una tonalità giallognola all'attaccatura, l'iride è scura, l'anello perioftalmico grigio chiaro, le zampe grigie.
Il pionus fuscus vive nelle foreste primarie umide a nord del bacino del Rio delle Amazzoni senza spingersi oltre i 1o00 metri di quota. Trascorre la maggior parte del suo tempo tra il fogliame dei rami degli alberi alti alla ricerca di cibo.
In cattività questi pionus sono poco diffusi. Chi li ha allevati testimonia la loro disposizione dolce e divertente nei confronti dell'uomo. Costituiscono una buona scelta per chi vive in appartamento grazie al temperamento calmo.

Dimorfismo sessuale

Il dimorfismo sessuale in questa specie non si manifesta.

Ambiente naturale e distribuzione

Il pionus fuscus trova il proprio habitat nella parte settentrionale del Brasile, nel Venezuela e soprattutto nella Guyana, grosso modo nell'areale compreso tra l'Orinoco ed il Rio delle Amazzoni.

Riproduzione

La riproduzione del pappagallo fosco avviene nidificando ad almeno 10 o 12 metri di altezza dal suolo nelle cavità degli alberi. La femmina depone 3 o 4 uova che cova per circa 26 giorni. Spesso i genitori nutrono i piccoli anche con vermetti. I pulli escono dal nido a circa due mesi e mezzo.

Alimentazione

La vita arboricola del pappagallo fosco determina la sua alimentazione, costituita da noci, frutta e semi di varie piante. In particolare apprezza frutta e semi dell'Eschweilera e della Micropholis ed i fiori rossi delle Gesneriaceae.
In cattività la dieta di questo pionus ricalca quella dei suoi conspecifici: miscela di semi per amazzoni, legumi cotti (pochi al di fuori del periodo riproduttivo, alimenti basati su nettare e polline di fiori, macedonia di frutta (guaiave, fichi, papaya, mango) e di verdura (vegetali a foglia verde e legumi freschi ancora in baccello).