Pappagalli nel mondo

Pionopsitta barrabandi

Pappagallo di Barraband

Visite: 1060
Pionopsitta barrabandi - Pappagallo di Barraband
OrdinePsittaciformes
FamigliaPsittacidae
GenerePionopsitta
SpeciePionopsitta barrabandi
DistribuzioneSudamerica
Dimensioni25 cm circa
Età max30 anni circa
RumorositàAbbastanza
AffettuositàPoco
Capacità parolaModerato
Alloggio minimoGabbia
CITESAppendice B
Caratteristiche

Detto anche pappagallo guance arancio, questo psittacide sudamericano deve il proprio nome ad un omaggio al pittore francese Jacques Barraband. La sua lunghezza è di circa 25 centimetri, presenta la colorazione di base verde e un esteso cappuccio nero che occupa tutta la testa fino al mento, con la sola eccezione delle guance che rimangono color arancione e dell'esteso anello perioftalmico bianco. L'arancione delle guance si ripresenta in diverse sfumature sul sottogola e sulle cosce. Sul petto è presente una sfumatura ocra, dorso ed addome sono verdi, le remiganti sono blu, mentre all'altezza della spalla il piumaggio è rosso-arancio. Il sottoala è rosso. Il becco è grigio scuro, l'iride arancione e le zampe grigie.
Esistono sue sottospecie di pappagallo di Barraband:
P.b.barrabandi, la specie di riferimento;
P.b.aurantiigena, con le guance arancio-rosso anzichè arancio-giallo come nella specie di riferimento;
L'habitat del pionopsitta barrabandi è costituito da ambienti disparati, grazie alla vastità del suo areale di distribuzione : essenzialmente abita le foreste di pianura, spingendosi molti difficilmente al di sopra dei 500 metri di quota. Vive in coppia o in piccoli stormi di una ventina di individui e la sua vita è prevalentemente arboricola. Grazie alla vastità del suo areale questa specie è stata colpita meno di altre dai danni causati dalla deforestazione.

Dimorfismo sessuale

Il dimorfismo sessuale non è molto evidente.

Ambiente naturale e distribuzione

Il pappagallo di Barraband occupa un areale molto vasto, essendo presente nel bacino dell'Orinoco, nell'Amazzonia occidentale e lungo i paesi nell'ovest del Sudamerica. La specie di riferimento la si ritrova in Colombia, Venezuela e gran parte del Brasile. La sottospecie aurantiigena è localizzata in Bolivia, Perù ed Ecuador.

Alimentazione

Il pappagallo guance arancio è ghiotto di fichi selvatici (Ficus sphenophylla), dei carnosi frutti della Pourouma, della lechechiva (Pseudolmedia) e dell'Heisterya.
In cattività va alimentato con miscela di semi per amazzoni, legumi cotti, riso bollito, frutti delle palme, datteri, macedonia di frutta succosa (fichi, mango, guaiava, pesche). E' raccomandabile integrare la sua dieta con alimenti vitaminici a base di nettare di fiori.