Pappagalli nel mondo

Pionopsitta aurantiocephala

Pappagallo calvo

Visite: 177
Pionopsitta aurantiocephala - Pappagallo calvo
OrdinePsittaciformes
FamigliaPsittacidae
GenerePionopsitta
SpeciePionopsitta aurantiocephala
DistribuzioneSudamerica
Dimensioni22 cm circa
Età max30 anni circa
RumorositàAbbastanza
AffettuositàPoco
Capacità parolaModerato
Alloggio minimoGabbia
CITESAppendice B
Caratteristiche

Pappagallo molto particolare, caratterizzato da marcata assenza di piumaggio sul capo (e di qui la denominazione comune di "pappagallo calvo") e pelle di questa zona di un arancione brillante (aurantiocephala significa appunto "testa arancione"). Questa specie fu scoperta e riconosciuta solamente nel 2002, ed inizialmente si ipotizzò che questi curiosi esemplari ritrovati a Thaimacu, in Brasile fossero dei soggetti immaturi di pappagalli vulturini. Il pappagallo calvo dunque non presenta piumaggio sul mento e sulla mascherina facciale, eccettuate zone che presentano sottili setole bianche o nere. Il piumaggio vero e proprio inizia nella regione del collo, che presenta un vistoso collare giallo-arancio che sfuma poi nella generale colorazione verde del volatile. Sul petto le piume verdi presentano vistosa bordatura giallo intenso. Le ali e l'addome sono di un intenso verde smeraldo, le cosce gialle. Il becco è arancione nella parte prossimale per poi annerirsi progressivamente verso l'estremità, l'iride è arancione.

Dimorfismo sessuale

Il dimorfismo sessuale non è rilevabile.

Ambiente naturale e distribuzione

Il pappagallo calvo trova il proprio habitat nella parte amazzonica del Brasile, lungo il corso dei fiumi Madeira e Tapajos e nella Serra de Cachimbo.