Pappagalli nel mondo

Pappagallo delle Mascarene

Pappagallo delle Mascarene

Il pappagallo delle Mascarene è una delle tante specie di pappagallo purtroppo estintasi in tempi recenti. Era originario dell'isola di Reunion, nell'arcipelago delle Mascarene, posizionate a circa 700 chilometri ad est dalla costa orientale del Madagascar. Di questo psittacide ci rimane preziosa testimonianza in due esemplari impagliati attualmente visionabili in due musei: a Vienna nel Naturhistorisches Museum e a Parigi, nel Muséum National d'Histoire Naturelle. Inoltre ci rimane la dettagliatissima descrizione scientifica effettuata da Carlo Linneo nel 1771 su esemplari allora viventi.

Il nome scientifico di questo pappagallo è "Psittacus mascarinus". La taglia era di circa 35 centimetri, la colorazione generale sul giallo ocra-marrone, più chiara sulle parti inferiori del corpo. La maschera facciale nera dalla fronte fino al mento lascia il posto ad un cappuccio grigio cenere. Il grande e robustissimo becco spiccava grazie alla colorazione rosso-arancione molto intensa. Petto ed addome giallastri, dorso marrone ed ali marroni comn le remiganti primarie ancora più scure. La grossa coda dalla forma a spatola era bianca nella parte prossimale e marrone verso l'estremità.

Alcuni studiosi, rifacendosi ad accurate descrizioni effettuate sul pappagallo in vita, ipotizzano che tale colorazione non corrisponda a quella originale, ma sia dovuta all'invecchiamento della cheratina del piumaggio dell'animale impagliato, e che in realtà la colorazione fosse in realtà grigia e nera. Una tavola dell'incisore F.N. Martinet del 1779 ritrae tuttavia il pappagallo delle Mascarene nella colorazione qui sopra descritta, anche se esistono diverse copie di questa incisione con colorazioni differenti, comprese tra il grigio ed il marrone molto scuro.

L'estinzione di questo psittacide è da attribuirsi con ragionevole grado di certezza alla distruzione dell'ecosistema dell'isola di Reunion con l'arrivo in massa dell'uomo e la conseguente colonizzazione e progressiva deforestazione.