Pappagalli nel mondo

Micropsitta pusio

Pappagallino pigmeo a nuca blu

Visite: 815
Micropsitta pusio - Pappagallino pigmeo a nuca blu
OrdinePsittaciformes
FamigliaPsittacidae
GenereMicropsitta
SpecieMicropsitta pusio
DistribuzionePacifico
Dimensioni8 cm circa
Età max10 anni circa
RumorositàAbbastanza
AffettuositàMolto
Capacità parolaFrequente
Alloggio minimoGabbia
CITESAppendice B
Caratteristiche

Minuscolo pappagallino di otto centimetri di taglia, dalla colorazione base verde e dalla mascherina facciale color bronzo-oro. La seconda parte del nome scientifico, "pusio", deriva dal latino e significa "bambino", in relazione alla ridotta taglia del volatile. La sommità della testa e la nuca sono bluastre. Petto ed addome sono verde chiaro, il dorso è più scuro e le ali sono picchiettate di nero su copritrici e spalle, mentre il margine esterno delle remiganti primarie è nero. La coda presenta le timoniere centrali azzurre mentre le laterali sono nere. Il sottocoda è giallo. L'anello perioftalmico è grigiastro, l'iride scura, il becco arancione-grigio. Le zampe, davvero sovradimensionate, specialmente a livello di unghie, rispetto alla taglia del pappagallino sono grigio-rosate.
Il micropsitta pusio esiste in quattro sottospecie:
M.p. pusio, la specie di riferimento;
M.p. harterti, con tonalità blu sulla gola e la testa più opaca.;
M.p. stresemanni, di taglia leggermente superiore (9cm) e dalla colorazione delle zone superiori più scura;
M.p. beccarii, di colorazione più scura;
I pappagallini pigmei a nuca blu abitano le pianure e foreste umide della zona sud-orientale della Nuova Guinea, fino ad un'altitudine di 700-800 metri e nell'arcipelago delle Bismarck. Vivono in piccoli gruppi fino a sei uccelli e sono molto attivi, saltellando ed arrampicandosi sui tronchi degli alberi. Non è affatto facile osservarli in natura a causa delle piccole dimensioni, dell'ottima mimetizzazione assicurata dal colorito del piumaggio e dalla scarsa propensione dei pappagallini a fuoriuscire dal fogliame. Questo minuscolo psittacide è presente in buoni numeri (circa centomila esemplari) su un areale discretamente vasto e non è in pericolo di estinzione.

Dimorfismo sessuale

Il dimorfismo sessuale non è evidente.

Ambiente naturale e distribuzione

Il pappagallino pigmeo a nuca blu vive in Nuova Guinea, in prossimità della costa sud-orientale, oltre che nelle isolette limitrofe (Schouten, Karkar,Bagbag, Kairiru). Alcune colonie si ritrovano pure nell'arcipelago delle Bismarck (Tolokiwa, Witu, Lolobau, Umboi, Nuova Britannia).

Alimentazione

Come gli altri esponenti del genere micropsitta, anche il pusio tende a nutrirsi di piccoli semi e granaglie, frutta polposa matura, ma anche di muschi, licheni e funghi che il pappagallino si procura scortecciando gli alberi. Anche piccole termiti fanno parte della sua dieta.
In cattività è possibile offrirgli un misto di semi per parrocchetti di piccola taglia, del muesli, macedonia di frutta e verdura, alimenti a base di nettare, piccoli insetti.