Pappagalli nel mondo

Lorius albidinuchus

Lori nuca bianca

Visite: 1279
Lorius albidinuchus - Lori nuca bianca
OrdinePsittaciformes
FamigliaLoridae
GenereLorius
SpecieLorius albidinuchus
DistribuzionePacifico
Dimensioni26 cm circa
Età max25 anni circa
RumorositàAbbastanza
AffettuositàAbbastanza
Capacità parolaModerato
Alloggio minimoGabbia
CITESAppendice B
Caratteristiche

Il lori nuca bianca, come recita il suo nome comune, è caratterizzato da una macchia nianca posta proprio sulla nuca. La maschera facciale, la fronte ed il vertice sono viola scuro. Guance gola e collo sono rosso carminio. Il dorso, l'addome e le cosce sono sempre dello stesso viola scuro. Le ali sono verdi, con copritrici superiori giallastre. L'iride è gialla, il becco è arancione, le zampe grigie.
Vive nelle foreste dell'isola vulcanica di Nuova Irlanda, lunghissima, stretta e completamente montuosa, preferibilmente a quote tra i 500 e i 2000 metri. La popolazione di questo pappagallo è inferiore ai diecimila individui.

Dimorfismo sessuale

Il dimorfismo sessuale in questa specie non è evidente

Ambiente naturale e distribuzione

Il lorius albidinuchus è originario dell'isola Nuova Irlanda, parte dell'arcipelago delle Bismarck, a nord-est dell'isola della Nuova Guinea.

Riproduzione

Il lori nuca bianca si riproduce nidificando nelle cavità degli alberi, nelle quali la femmina depone 2 uova che vengono covate per 24-25 giorni circa. I piccoli abbandonano il nido verso il mese e mezzo di vita.

Alimentazione

La dieta di questo pappagallo allo stato di natura è basata su nettare e polline dei fiori, su abbondante frutta matura, insetti e larve di insetti. In particolare è attratto dai fiori e frutti della palma da olio. Ama i fichi selvatici ed è stato spesso osservato sgranocchiare la corteccia degli alberi morti nel sottobosco.
In cattività la dieta deve comprendere alimenti specifici a base di nettare appositamente prodotti per questi pappagalli, riso e pasta bolliti, legumi, semi e cereali germinati ed ammollati nell'acqua. Abbondanza di frutta morbida e succosa. Nei periodi riproduttivi è opportuno fornire del pastoncino all'uovo.

Per una più completa disamina dell'alimentazione dei pappagalli loridi raccomandiamo la lettura di questo articolo.