Pappagalli nel mondo

Loriculus philippensis

Loricolo delle Filippine

Visite: 929
Loriculus philippensis - Loricolo delle Filippine
OrdinePsittaciformes
FamigliaPsittacidae
GenereLoriculus
SpecieLoriculus philippensis
DistribuzioneAfroasiatica
Dimensioni14 cm circa
Età max12 anni circa
RumorositàPoco
AffettuositàNo
Capacità parolaRaro
Alloggio minimoVoliera
CITESAppendice B
Caratteristiche

Il Loriculus philippensis è un pappagallino di piccola taglia (14cm di lunghezza e non oltre 40 grammi di peso) originario delle isole Filippine dalla colorazione di base verde, con fronte e groppone rossi e becco arancione. E' caratterizzato da una macchia rossa sulla gola presente però solamente nel maschio. Il loriculus philippensis è a sua volta suddiviso in undici sottospecie:
L.p. philippensis;
L.p. mindorensis;
L.p. bournsi;
L.p. panayensis;
L.p. regulus;
L.p. apicalis;
L.p. worcesteri;
L.p. chrysonotus;
L.p. dohertyi;
L.p. bonapartei;
L.p siquijorensis;
Tutti i loricoli philippensis sono caratterizzati da diverse sfumature di colore e diversa estensione della tipica macchia rossa frontale. Questo pappagallino ama abitare le intricate foreste primarie e secondarie spingendosi raramente oltre i 1300 metri di quota. Tende a vivere in coppia e raramente lo si ritrova in gruppi. E' un uccello prevalentemente arboricolo e non ama allontanarsi dal fitto delle chiome degli alberi dai quali scende a terra esclusivamente per abbeverarsi e raccogliere semi e cibo.

Dimorfismo sessuale

Il dimorfismo sessuale è evidente: nel maschio è presente la caratteristica macchia rossa frontale di questa specie, nella femmina è assente.

Ambiente naturale e distribuzione

Il loriculus philippensis, come dice il nome stesso, è presente nell'arcipelago delle Filippine e delle isole Sulu.

Riproduzione

Questo psittacide nidifica nelle cavità naturali degli alberi. La femmina depone 4 o 5 uova nel periodo compreso tra febbraio ed aprile.

Alimentazione

Come tutti i loriculus anche il philippensis ama la frutta matura e zuccherina oltre ad avere una predilezione per il nettare dei fiori. Si nutre inoltre di bacche e semi vari.