Conuro orecchie gialle

Il conuro orecchie gialle (Ognorhynchus icterotis) è un pappagallo sudamericano che in temi recenti è andato fortemente a rischio di estinzione, a causa dell'antropizzazione del suo habitat. Nel 1999 in Colombia è stata fortunosamente ritrovata una popolazione di 81 di questi pappagalli, ed è immediatamente partito un progetto di salvaguardia per iniziativa della Fundación Pro Aves in collaborazione con la Loro Parque Fundación.

Come annunciato pochissimi giorni fa sulla propria pagina Facebook il programma di ripopolamento di questa colonia di pappagalli procede con grandissimo successo, tanto che la popolazione è cresciuta di ben cinquanta volte, ed ora gli esemplari sono diventati 4521.

Per questa ragione l'Unione Internazionale per la Conservazione della Natura (IUCN) ha ridotto il livello di minaccia di questa specie da 'Pericolo critico' a 'Endangered'.

La campagna di tutela promossa dalla fondazione ha ottenuto da parte delle autorità il divieto di utilizzare le foglie della palma Ceroxilon, albero prediletto dal conuro orecchie gialle, per i riti tradizionali delle popolazioni, evitandone così la distruzione sistematica che era una delle cause fondamentali di declino delle popolazioni di pappagalli. Inoltre le due fondazioni congiunte hanno acquistato un appezzamento di terreno di diecimila ettari nella parte centrale della Cordigliera colombiana dove le palme vengono salvaguardate e vengono provviste di un gran numero di nidi artificiali per i pappagalli.