Pappagalli nel mondo

Glossopsitta concinna

Lorichetto muschiato

Visite: 1299
Glossopsitta concinna - Lorichetto muschiato
OrdinePsittaciformes
FamigliaLoridae
GenereGlossopsitta
SpecieGlossopsitta concinna
DistribuzionePacifico
Dimensioni22 cm circa
Età max20 anni circa
RumorositàAbbastanza
AffettuositàAbbastanza
Capacità parolaFrequente
Alloggio minimoVoliera
CITESAppendice B
Caratteristiche

Lorichetto dalla colorazione base verde intenso, di circa 22 centimetri di taglia. Il suo nome comune deriva proprio dalla tonalità di verde che ricorda quella del muschio. La colorazione del dorso è più olivacea rispetto al resto del corpo, ali e coda comprese. Questo pappagallino è caratterizzato dalla mascherina facciale rosso intenso. Lo stesso colore lo si ritrova in un'ampia macchia in zona perioculare, proprio dietro l'occhio. La corona è blu. Sui fianchi, appena sotto l'ala, la colorazione del piumaggio è decisamente gialla sfumata verso il ventre in verde. Il becco è curiosamente nero nella prima metà e arancione nella seconda. L'iride è arancione e le zampe grigie. L'habitat del lorichetto muschiato è rappresentato dalle foreste tropicali pluviali, ma anche dalle foreste a galleria e dai boschi di eucalipti tipici del paesaggio australiano. Predilige la vicinanza dei corsi d'acqua. E' un uccello altamente gregario e si riunisce in grandi stormi di centinaia di individui, spesso mischiandosi ad esemplari di parrocchetti di Latham. Gli stormi, molto chiassosi, si spostano in maniera piuttosto nomade seguando la fioritura degli alberi e la maturazione dei semi e dei frutti. E' considerato un volatile nocivo alle coltivazioni e frutteti. Questo lorichetto ha un carattere piuttosto docile e non è difficile addomesticarlo e farlo vivere in cattività. Tuttavia è praticamente sconosciuto al di fuori dell'Australia, ne esistono alcuni esemplari al Loro Parque di Tenerife e nel Giardino Zoologico Tropicale di Sanary nella Francia del sud.

Dimorfismo sessuale

Il dimorfismo sessuale non è particolarmente evidente, anche se la femmina tende a presentare la colorazione blu della sommità del capo più ridotta rispetto al maschio.

Ambiente naturale e distribuzione

Il glossopsitta concinna si trova nel sud-est dell'Australia, nello stato di Vittoria. E' presente una grande colonia anche sulla Tasmania, dove si calcola sia presente una nutrita popolazione di oltre centomila individui. Un'altra colonia è presente sull'isola di Kangaroo.

Riproduzione

Il lorichetto muschiato si riproduce nel periodo compreso tra settembre e gennaio e nidifica preferibilmente nelle cavità degli alberi di eucalipto, in prossimità di un corso d'acqua. La femmina depone generalmente da tre a cinque uova che saranno covate per circa 22 o 23 giorni. I pulcini si involano verso il mese e mezzo di vita.

Alimentazione

Questo pappagallo in generale si ciba preferibilmente di frutta fresca e secca e di semi, oltre che di petali di fiori, di polline e di nettare. Nello specifico le sue preferenze vanno al nettare dei fiori di varie specie di Eucalyptus: E. sideroxylon, E. leucoxylon ed E. calmadulensis. Anche il nettare della Banksia, della Grevillea e della Melaleuca è molto apprezzato. Tra la frutta predilige ciliege, mele, pere, pesche, nespole ed albicocche. Spesso si nutre pure di piccoli insetti.
In cattività il lorichetto muschiato ha bisogno di alimenti a base di nettare e polline di fiori, da integrare con riso e cereali bolliti, e frutta morbida e succosa.

Photogallery

Lorichetto muschiato (Glossopsitta concinna)
Segnala foto