Pappagalli nel mondo

Eupsittula aurea

Conuro fronte oro

Visite: 1868
Eupsittula aurea - Conuro fronte oro
OrdinePsittaciformes
FamigliaPsittacidae
GenereEupsittula
SpecieEupsittula aurea
DistribuzioneSudamerica
Dimensioni26 cm circa
Età max20 anni circa
RumorositàAbbastanza
AffettuositàAbbastanza
Capacità parolaFrequente
Alloggio minimoGabbia
CITESAppendice B
Caratteristiche

Questo conuro originario delle regioni centrali del Sudamerica dalla taglia di circa 26 cm ha la colorazione del piumaggio verde, più scuro sul dorso e sulle ali e più chiaro sulle zone antero-inferiori. La caratteristica a cui deve i suoi nomi, sia scientifico che comune, è una vistosissima macchia giallo oro sulla fronte, che sfuma nella colorazione blu della sommità del capo. In base ad una recentissima classificazione questo pappagallo non appartiene più al genere aratinga bensì al nuovo genere eupsittula. Il piumaggio del petto è più chiaro e di tonalità leggermente olivastra, che sfuma nel verde brillante dell'addome. Le penne copritrici secondarie delle ali sono verde intenso, le remiganti e le copritrici primarie blu. Il sottoala è giallo chiaro, le timoniere sono verdi superiormente e gialle inferiormente. L'anello perioftalmico è esteso e di colore giallo, l'iride è arancione intenso, il becco e le zampe grigio scuro. L'aratinga aurea si divide in due sottospecie:
E.a. aurea, la specie di riferimento;
E.a. major, che presenta dimensioni generali maggiori;
Questo pappagallo ama vivere in gruppi di 50-60 esemplari, nelle savane aperte e nelle foreste decidue, concentrandosi soprattutto nella parte meridionale del bacino del Rio delle Amazzoni. E' un volatile rumoroso che emette acute strida specialmente in fase di volo. In cattività e correttamente allevato si dimostra un buon uccello da compagnia, da essere dolce ed affettuoso con chi lo accudisce, ed è dotato di buona intelligenza. E' un pappagallo piuttosto attivo che ha molto bisogno di giocare, arrampicarsi e distruggere rami freschi che gli vanno forniti quotidianamente.

Dimorfismo sessuale

In questa specie non è evidente alcun dimorfismo sessuale.

Ambiente naturale e distribuzione

Il conuro fronte oro è presente nelle regioni centrali del Sudamerica, in particolare in Brasile, Bolivia e Paraguay. Nell'Argentina del nord è quasi praticamente scomparso. Esistono colonie anche presso la foce del Rio delle Amazzoni.

Riproduzione

La nidificazione si verifica all'interno delle cavità naturali degli alberi, dove la femmina depone da 2 a 4 uova. La cova dura circa 25 giorni. I piccoli lasciano il nido a circa 52 giorni di vita.

Alimentazione

Il conuro fronte oro si alimenta allo stato naturale con semi ( Hyptis suaveolens, mais, Copaifera), fiori (Inga vera, Tabebuia, Mabea fistulifera), erbe (foglie del pero selvatico)) e frutta (guaiava, fruttini del gelso nero (Morus nigra), del Myrcianthes, della maclura).
Allo stato di cattività va nutrito con miscela di semi per parrocchetti o per amazzoni, legumi cotti e germinati, pastoncino per insettivori durante il periodo riproduttivo, provvedendogli scrupolosamente una buona varietà di frutta fresca (guaiava, fichi, mango, mela) e verdura a foglia verde.

Photogallery

Conuro fronte oro (Eupsittula aurea)
Segnala foto
Video

Conuro fronte oro (Eupsittula aurea)

Pubblicato da Grupo Araras Vermelhas de MS su Domenica 10 aprile 2016