Pappagalli nel mondo

Eunymphicus cornutus

Parrocchetto cornuto

Visite: 1463
Eunymphicus cornutus - Parrocchetto cornuto
OrdinePsittaciformes
FamigliaPsittacidae
GenereEunymphicus
SpecieEunymphicus cornutus
DistribuzionePacifico
Dimensioni32 cm circa
Età max20 anni circa
RumorositàAbbastanza
AffettuositàAbbastanza
Capacità parolaModerato
Alloggio minimoGabbia
CITESAppendice A
Caratteristiche

La colorazione generale del piumaggio di questo bellissimo pappagallo della Nuova Caledonia è verde, più scuro sulla parte dorsale e superiore, più chiaro su quella ventrale ed inferiore. La caratteristica unica e peculiare di questo psittacide è la presenza di due penne piuttosto lunghe che partono dalla sommità del capo rivolte all'indietro, di colore scuro alla base, poi rosse e terminanti con un piccolo ciuffetto, tanto da assomigliare a due piccole corna e da determinare pertanto il buffo nome comune: parrocchetto cornuto. Le copritrici alari sono verde scuro, le remiganti nere con vessillo esterno blu elettrico con sfumature violacee. Il becco e le zampe sono grigie, l'iride è arancione.
Questa specie presenta due sottospecie:
E.c. cornutus, la specie di riferimento, con maschera facciale nera, fronte rossa, zona auricolare e occipite giallo intenso.
E.c. uvaeensis, con la fonte e la maschera facciale verde scuro, la zona addominale giallastra.
Abitante delle foreste pluviali umide della Nuova Caledonia fino a 1200 metri sul livello del mare, soprattutto nei boschi ricchi di pini Agathis e Araucaria, questo pappagallo ha un carattere socievole ed allegro, seppur dominato da una certa timidezza generale. Vive in coppia od in piccoli gruppi. Si tratta di un eccellente e veloce volatore, molto aerodinamico nelle forme. La specie di riferimento conta ancora diverse migliaia di esemplari riproducentesi in natura. Invece la sottospecie uvaeensis è in gravissimo rischio di estinzione, contando meno di cento esemplari ancora esistenti. Tra le iniziative più significative di conservazione di questa specie di pappagalli vi sono l'istituzione della Riserva Speciale de Faune et de Flore de la Nodela e gli studi e l'assistenza promossi dalla Loro Parque Fundación.

Dimorfismo sessuale

Non si registra alcun dimorfismo sessuale in questa specie.

Ambiente naturale e distribuzione

L'habitat di questo parrocchetto è costituito principalmente dall'isola della Nuova Caledonia e nelle zone settentrionali delle isole Ouvéa e Loyalty. Sono attualmente in atto tentativi di inserimento di questo psittacide nelle isole Fiji e Tonga.

Riproduzione

Sembra che questo pappagallo non si riproduca molto facilmente in cattività, e solamente se ospitato in grandi voliere. Depone normalmente due o tre uova, nidificando talvolta nel terreno, ma pure negli anfratti rocciosi e ovviamente nelle cavità degli alberi. Il periodo riproduttivo va da settembre a marzo, la cova dura circa 21-22 giorni ed i piccoli si involano verso il mese e mezzo di vita.

Alimentazione

Il parrocchetto cornuto si nutre prevalentemente di frutta matura: la papaia è il suo frutto preferito in assoluto, ma saccheggia con impegno gli alberi di mango, di fichi selvatici e di noci. Scende pure a terra per trovare semi ed erbe.

Photogallery

Parrocchetto cornuto (Eunymphicus cornutus)
Segnala foto