Pappagalli nel mondo

Eos squamata

Lori dal collare viola

Visite: 1358
Eos squamata - Lori dal collare viola
OrdinePsittaciformes
FamigliaLoridae
GenereEos
SpecieEos squamata
DistribuzionePacifico
Dimensioni27 cm circa
Età max15 anni circa
RumorositàAbbastanza
AffettuositàAbbastanza
Capacità parolaFrequente
Alloggio minimoVoliera
CITESAppendice B
Caratteristiche

Bellissimo lori di taglia intorno ai 27-28cm, con colorazione base rossa. Testa, guance e maschera facciale sono rosse, poi ad unire cromaticamente gola e nuca provvede lo spesso collare violaceo a cui si riferisce il nome comune del volatile. Il petto in alto è nuovamente rosso, e dalla zona inferiore e per tutto l'addome assume una tinta nero-violacea. Le ali sono rosse a livello delle copritrici superiori, le remiganti sono sfumate in nero e blu. Le timoniere sono rosse superiormente e nerastre inferiormente. Il becco è arancione, l'iride pure, l'anello perioftalmico (appena accennato) è di colore scuro, le zampe grigio scuro.
Il lori dal collare viola si suddivide in quattro sottospecie:
E.s. squamata, la specie di riferimento, localizzata sulle isole Waigeu, Batanta e Misool;
E.s. riciniata, dell'isola di Weda, con il collare viola più spesso superiormente;
E.s. obiensis, dell'isola di Obi, con dimensioni generali più contenute ed il collare molto più ridotto rispetto alla specie di riferimento;
E.s. atrocaerulea, dell'isola di Maju, con le zone di piumaggio rosso più scure e le parti viole tendenti al blu;
L'eos squamata vive nelle foreste tropicali umide di pianura e nelle foreste di mangrovie litoranee, prediligendo la vita di coppia o riunendosi in piccoli gruppi di massimo dieci esemplari. Non è un pappagallo particolarmente longevo, tendendo a vivere non oltre i quindici anni. Come gli altri appartenente al genere dei eos, e dei loridi di media taglia in generale, anche il lori dal collare viola è un pappagallo intelligente, ben disposto nei confronti della compagnia umana, dalla personalità giocosa e divertente. Può facilmente rivelarsi un compagno affettuoso, curioso ed estroverso, spesso abbandonandosi ad atteggiamenti da pagliaccio. E' comunque un pappagallo esigente e non va trascurato nè ignorato. Ama molto l'acqua e deve avere la possibilità di fare il bagno ogni giorno. La cura particolare dell'alimentazione, ciò che vale per tutti i loridi, richiede impegno e dedizione da parte dell'allevatore. La popolazione attuale di questo pappagallo è stimata intorno ai centomila esemplari.

Dimorfismo sessuale

Il dimorfismo sessuale non è presente.

Ambiente naturale e distribuzione

Il lori dal collare viola trova il proprio habitat nelle isole settentrionali dell'arcipelago delle Molucche e nella parte occidentale della Papua Nuova Guinea.

Riproduzione

La femmina depone generalmente due uova di colore bianco, che vengono covate per 27 giorni. I piccoli lasciano il nido verso i due mesi di età.

Alimentazione

L'alimentazione del lori dal collare viola è basata naturalmente sul nettare e polline dei fiori, in particolare di fiori rossi dell'Erythrina e dei fiori delle palme Metroxylon. Sono altresì ghiotti di fichi selvatici immaturi e dei frutti delle palme in generale.
In cattività l'alimentazione deve essere basata su alimenti semiliquidi appositamente studiati per questi uccelli, in grado di sostituire la dieta naturale ad alto regime vitaminico. Tale dieta va integrata con riso e pasta bolliti, cereali ammorbiditi in acqua, semi e legumi germinati, macedonia di frutta succosa e digeribile e verdure a foglia verde. Durante il periodo riproduttivo è bene fornire del pastoncino all'uovo per l'integrazione di proteine.

Per una più completa disamina dell'alimentazione dei pappagalli loridi raccomandiamo la lettura di questo articolo.

Photogallery

Lori dal collare viola (Eos squamata)
Segnala foto