Pappagalli nel mondo

Diopsittaca nobilis

Ara spalle rosse

Visite: 3325
Diopsittaca nobilis - Ara spalle rosse
OrdinePsittaciformes
FamigliaPsittacidae
GenereDiopsittaca
SpecieDiopsittaca nobilis
DistribuzioneSudamerica
Dimensioni30 cm circa
Età max40 anni circa
RumorositàAbbastanza
AffettuositàAbbastanza
Capacità parolaFrequente
Alloggio minimoVoliera
CITESAppendice A
Caratteristiche

Unico rappresentante del genere diopsittaca e più piccolo rappresentante della famiglia dei pappagalli ara grazie alla sua ridotta taglia di soli 30 centimetri, l'ara nobilis, detta anche "ara spalle rosse" oppure "ara di Hahn", evidenzia una colorazione base del piumaggio verde erba, più scura sulle parti superiori del corpo e più chiara in quelle inferiori. La testa è ben sviluppata e leggermente appiattita sulla sommità, la fronte è blu e la maschera facciale è caratterizzata da una zona di pelle nuda bianca, meno estesa rispetto alle grandi ara. La sommità delle spalle presenta una vistosa area rossa che si estende anche nel sottoala. La coda è verde superiormente e gialla inferiormente. Il becco è grigio all'attaccatura sfumando nel nero dell'estremità. L'iride è rosso scuro, le zampe grigio scuro.
L'ara nobilis presenta tre sottospecie:
D.n. nobilis, la specie di riferimento, a nord dell'Amazzonia;
D.n. cumanensis, dalla taglia più grande (33-34 centimetri), diffusa nel Brasile orientale a sud dell'Amazzonia;
D.n. longipennis, dalla taglia superiore (35 cm) e dalle parti inferiori del piumaggio più tendenti al giallo, diffusa nel Mato Grosso, ed al confine tra Bolivia e Perù;
L'ara nobilis è un pappagallo chiassoso e molto gregario, che ama vivere e spostarsi in nutriti e rumorosi stormi nelle foreste costiere, nelle zone coltivate, nelle savane alberate e nei boschi di palme. Questo pappagallo è molto diffuso in natura, mentre in cattività, seppur presente in discreti numeri, non ha mai ottenuto un grande successo, probabilmente a causa della sua livrea certamente non sgargiante di colori.

Dimorfismo sessuale

Non è evidente alcun dimorfismo sessuale nell'ara nobilis. L'unica differenza è costituita dalle minori dimensioni della femmina, comunque difficilmente apprezzabili alla semplice osservazione.

Ambiente naturale e distribuzione

L'areale di distribuzione è molto vasto e comprende due zone distinte: a nord del bacino del Rio delle Amazzoni, e quindi Venezuela, Guyana e Brasile settentrionale, ed un secondo areale a sud dell'Amazzonia, grosso modo alla confluenza di Bolivia, Perù e Brasile.

Riproduzione

Il periodo di riproduzione di questo pappagallo inizia ad ottobre e termina a febbraio. La nidificazione avviene nei tronchi delle palme morte oppure in cunicoli scavati nei termitai sugli alberi. La femmina depone tre o quattro uova che saranno covate per 24 o 25 giorni. I piccoli abbandonano il nido verso le otto settimane ma vengono svezzati e nutriti dai genitori per un periodo ulteriore di circa tre mesi. La maturità sessuale viene raggiunta verso i 4 anni. Il nido possibilmente deve essere abbastanza profondo: una cassetta di 35x35x60cm a forma di "elle" rovesciata. L'ara nobilis può riprodursi anche due volte l'anno, evitando naturalmente i periodi troppo caldi o troppo freddi.

Alimentazione

L'alimentazione dell'ara nobilis è basata su noci, frutta, bacche, fiori e semi vari, e particolarmente sui fruttini delle grandi palme del suo areale, sui semi dell'albero dei rosari (Melia azedarach), sui baccelli dell'Anadenanthera, sui semi della Caesalpinia. Da menzionare anche la polpa dell'Euterpe e le bacche di Cordia tra i cibi favoriti. Tra i fiori i preferiti sono la Tabebuia e la Ceiba speciosa. Gli stormi ara spalle rosse spesso prendono di mira le coltivazioni di mais e considerate pertanto un flagello dai proprietari. L'alimentazione di base che si può proporre a questo pappagallo in cattività è ovviamente un buon misto di semi (miscela per grandi pappagalli mischiata ad una miscela per parrocchetti). Oltre ai semi è bene fornire legumi in grande quantità, integratori vitaminici a base di nettare, estrusi di media grandezza, ed abbondanza di frutta e verdura fresca. Nei periodo riproduttivo si possono ridurre i semi secchi e fornirne di germinati oltre a legumi e cereali bolliti.

Video

Ara spalle rosse (Diopsittaca nobilis) - Luogo: CAMPO GRANDE ESTADO DE MATO GROSSO DO SUL - Data: 29-01-2016

Pubblicato da Grupo Araras Vermelhas de MS su Venerdì 29 gennaio 2016