Pappagalli nel mondo

Coracopsis nigra

Vasa Minore

Visite: 1943
Coracopsis nigra - Vasa Minore
OrdinePsittaciformes
FamigliaPsittacidae
GenereCoracopsis
SpecieCoracopsis nigra
DistribuzioneAfroasiatica
Dimensioni35 cm circa
Età max50 anni circa
RumorositàPoco
AffettuositàPoco
Capacità parolaModerato
Alloggio minimoGabbia
CITESAppendice B
Caratteristiche

Il coracopsis nigra, noto anche come vasa minore o "pappagallo nero", è uno stretto parente del cocacopsis vasa, o vasa maggiore. Le due specie hanno infatti tutte le caratteristiche in comune, eccettuata la taglia che nel minore si attesta intorno ai 35 cm. La colorazione base di questo psittacide è interamente nerastra, sulla coda marrone scuro è presente una banda ancora più scura verso l'estremità. L'iride è marrone scuro, il becco e le zampe sono nerastre. Questa specie di psittacide è suddivisa in quattro sottospecie:
C.n nigra, specie di riferimento, che abita la porzione orientale del Madagascar;
C.n. libs, leggermente più chiara della specie di riferimento, che occupa invece la porzione occidentale;
C.n. sibilans, di colorazione marrone scura, originario dell'arcipelago delle isole Comore;
C.n barklyi, con il vessillo esterno delle remiganti primarie blu-grigio, che vive nelle Seychelles.
Il vasa minore trova il proprio habitat in ambienti anche diversi tra loro: vive nelle savane, nelle foreste, ma anche nelle zone pianeggianti umide ed aride e non si spinge quasi mai oltre i 1000 metri di quota. E' un uccello gregario e forma stormi anche di duecento esemplari. E' caratterizzato da un richiamo non sgradevole, un fischio quasi flautato. Il suo temperamento nei confronti dell'uomo è di relativa disponibilità, essendo un uccello curioso e giocherellone; tuttavia c'è una grossa variabilità da esemplare ad esemplare: alcuni mostrano grande fiducia nell'uomo fin da subito, altri restano diffidenti e timorosi tutta la vita. Il vasa minore adora l'acqua, quando piove invariabilmente apre le ali per godersi il contatto con le gocce. Allo stesso modo quest'uccello adora esporsi all'azione diretta dei raggi solari, ai quali si abbandona in una curiosa posizione. Nella sua voliera bisognerà dunque predisporre uno spazio scoperto dove il pappagallo possa godere dei raggi solari diretti. Condividendo l'habitat del suo "cugino" maggiore ne condivide purtroppo anche la decadenza in termini numerici a causa della deforestazione e del progressivo ampliarsi degli insediamenti umani. E' considerato una specie nociva per l'agricoltura e attualmente ancora perseguitato dai coltivatori.

Dimorfismo sessuale

Il dimorfismo sessuale non risulta significativo.

Ambiente naturale e distribuzione

Il vasa minore si trova in tutto il Madagascar nell'arcipelago delle Comore, nelle Seychelles e nell'isola di Praslin.

Riproduzione

Questo pappagallo, piuttosto primitivo dal punto di vista dell'evoluzione, condivide con il vasa maggiore la presenza di organi sessuali esterni del maschio durante la riproduzione, e allo stesso modo la femmina perde le piume nella zona posteriore della testa evidenziando la cute sottostante di colore giallognolo. Le due specie di vasa vantano il primato di cova più veloce, dal momento che le sue uova si dischiudono dopo solo poco più di due settimane. La coppia allestisce il nido nel cavo degli alberi e la femmina depone fino a cinque uova, quindi un numero più elevato rispetto al congenere di maggior taglia. I piccoli lasciano il nido dopo circa 50 giorni.

Alimentazione

Il vasa minore si nutre di semi, bacche, frutta, ed anche diversi fiori. E' a tal punto ghiotto di granaglie che i coltivatori locali lo cacciano per impedirgli di danneggiare le culture. In cattività bisogna fare attenzione a fornire ai vasa minori alimenti sempre puliti e freschi, dal momento che soffrono facilmente di infezioni fungine al becco. E' importantissimo fornire loro molta frutta e verdura, ed anche semi germinati. I vasa impazziscono per il mais, da fornire secco, germinato ed immaturo, in particolare le pannocchie ancora lattiginose.

Photogallery

Vasa minore nel nido con il suo piccolo (Coracopsis nigra)
Segnala foto
Vasa minore (Coracopsis nigra)
Segnala foto