Pappagalli nel mondo

Cacatua sanguinea

Cacatua piccolo

Visite: 2581
Cacatua sanguinea - Cacatua piccolo
OrdinePsittaciformes
FamigliaCacatuidae
GenereCacatua
SpecieCacatua sanguinea
DistribuzionePacifico
Dimensioni38 cm circa
Età max50 anni circa
RumorositàForte
AffettuositàMolto
Capacità parolaModerato
Alloggio minimoGabbia
CITESAppendice B
Caratteristiche

Cacatua dal piumaggio candido e dalla taglia di 38-40 centimetri, presenta alcune sfumature di rosa appena percettibili in varie zone del piumaggio, nonchè una vistosa zona rosa acceso che circonda l'attaccatura del becco. Ciò che maggiormente caratterizza questo splendido pappagallo è il grande anello perioftalmico azzurro cenere. Il ciuffo erettile appare arrotondato e non molto dimensionato. Il becco è bruno-rosato chiaro, le zampe sono grigie.
Esistono quattro sottospecie di cacatua sanguineo:
C.s. sanguinea, la specie di riferimento;
C.s. normantoni, meno dimensionato della specie di riferimento, con le piume del sottoala e sottocoda brunastre;
C.s. gymnopis,con l'anello perioftalmico di un azzurro più cupo, e con il sottoala giallastro;
C.s. trasfreta, di taglia inferiore e con il sottoala brunastro;
Il cacatua piccolo vive sul continente australiano dove è molto diffuso, preferibilmente nelle zone aride dell'interno, dove la canalizzazione dell'acqua a fini agricoli lo ha molto avvantaggiato e ne ha permesso una diffusione endemica. Anche i boschi di eucalipto e le foreste costiere di mangrovie sono molto apprezzate. E' un uccello molto gregario e vive in stormi che possono radunare fino a migliaia di individui, in grado di devastare letteralmente le coltivazioni di mais e riso prese d'assalto. E' estremamente apprezzato come uccello da compagnia per la sua intelligenza, vivacità e disponibilità a stringere amicizia con gli esseri umani, e la sua diffusione in cattività presso gli australiani è tale che le inevitabili fughe hanno generato molte colonie nutrite nei parchi della grandi città. La popolazione complessiva del cacatua sanguinea supera il milione di esemplari.

Dimorfismo sessuale

Il dimorfismo sessuale di questa specie non è percepibile.

Ambiente naturale e distribuzione

Questo cacatua è ampiamente diffuso in tutta l'Australia, particolarmente nelle aree orientali (Queeensland) e meridionali. E' presente anche nel meridione della Nuova Guinea.

Riproduzione

La nidificazione di questo cacatua ha luogo nelle cavità degli alberi, ma spesso vengono scelti i termitai dove la femmina si scava il nido. La deposizione conta generalmente quattro uova che vengono covate circa un mese ed i piccoli si involano dal nido verso i due mesi e mezzo, rimanendo in compagnia dei genitori per diversi altri mesi prima di diventare definitivamente indipendenti.

Alimentazione

La dieta del cacatua sanguinea è molto varia, data l'abitudine di questo pappagallo di trovare il cibo sia sugli alberi che a livello del suolo. Quindi frutta matura, noci, fiori quando pasteggia sui rami degli alberi e radici, semi, bacche, insetti e larve quando si aggira sul terreno. In particolare è ghiotto di semi di acacia e di eucalipto, oltre che di cereali (sorgo, grano, orzo, mais e avena). Ama i semi dell'Emex australis e delle graminacee come la Triodia. Va spesso a caccia degli scarafaggetti annidati sotto la corteccia degli eucalipti.
In cattività è possibile nutrire questo pappagallo con una miscela di semi per calopsite, riso e legumi bolliti, pannocchie di mais, frutti di eucalipto, verdure a foglia verde. Importante una buona varietà di frutta fresca. E' possibile inserire nella dieta anche camole della farina ma anche bulbi, radici e tuberi.