Pappagalli nel mondo

Cacatua galerita

Cacatua ciuffo giallo maggiore

Visite: 4950
Cacatua galerita - Cacatua ciuffo giallo maggiore
OrdinePsittaciformes
FamigliaCacatuidae
GenereCacatua
SpecieCacatua galerita
DistribuzionePacifico
Dimensioni50 cm circa
Età max60 anni circa
RumorositàAssordante
AffettuositàMolto
Capacità parolaModerato
Alloggio minimoVoliera
CITESAppendice B
Caratteristiche

Il cacatua galerita è un magnifico pappagallo che raggiunge il mezzo metro di lunghezza e sfiora il kg di peso corporeo, dal candido piumaggio con un ciuffo erettile giallo limone, le cui sfumature sono presenti anche nella parte inferiore della coda e delle ali. Questo pappagallo presenta diverse sottospecie:
C.g. galerita, la specie di riferimento;
C.g. fitzroyi, nella parte nord dell'Australia lungo l'omonimo fiume Fitzroyi fino al golfo di Carpentaria;
C.g. queenslandica, del Queensland, dalle dimensioni più contenute;
C.g. triton, leggermente più piccolo del galerita e localizzato in Nuova Guinea;
C.g. eleonora, originario delle isole Aru in Indonesia e anch'esso di taglia leggermente ridotta;
Le differenti sottospecie di questo bellissimo pappagallo hanno abitudini e comportamenti diversificati: i galerita triton e quelli che abitano nelle isole ad esempio hanno la tendenza a popolare foreste e savane al di sopra dei 1300 metri di altitudine e sono uccelli arboricoli. I galerita fitzroyi che vivono nella parte settentrionale dell'Australia sono anch'essi arboricoli, abitano i boschi di collina e montagna ed evidenziano comportamenti sia terricoli che arboricoli. I galerita che vivono invece nelle zone sud-orientali del continente australiano sono prevalentemente terricoli e preferiscono i terreni coltivati dall'uomo e le distese delle savane. Il cacatua galerita è solito vivere in grandi stormi ed è un uccello altamente gregario.
Allevato come animale da compagnia per l'uomo, veniva già esibito in Europa dai saltimbanchi a partire dal XVIII secolo, e si rivela un pappagallo molto affettuoso, estremamente giocherellone, fedele e comunicativo, anche se non è particolarmente dotato nell'imitazione della voce umana. E' sensibile alla musica, adora giocare con l'acqua, ha un becco estremamente forte ed è in grado di assordare con le sue urla. E' necessaria molta esperienza nella gestione e nell'educazione di questo volatile, che richiede molto spazio a disposizione: l'alloggiamento di questi grandi pappagalli australiani deve tenere conto delle loro esigenze minime di volo: una voliera lunga cinque metri, alta due e profonda due è da considerarsi meno del minimo indispensabile!!
Uno degli aspetti che caratterizza il comportamento di questo pappagallo è la necessità di mantenere sempre in movimento il potente becco. Per questo motivo in cattività è necessario provvedergli rami e tronchi da scorticare e scortecciare, e fornirgli costantemente oggetti da manipolare e frantumare con il becco. Tendono a giocare moltissimo con il cibo, generando un grande spreco e un grandissimo disordine, spargendo dappertutto i residui del pasto. La popolazione attuale conta oltre mezzo milione di individui.

Dimorfismo sessuale

Il maschio presenta l'iride molto scura, praticamente nera, mentre l'iride della femmina è arancine scuro.

Ambiente naturale e distribuzione

Il cacatua galerita vive su un territorio molto ampio, che abbraccia l'area comprendente il continente australiano, la Nuova Guinea, le isole Aru, la Tasmania, le isole Molucche e la Nuova Zelanda.

Riproduzione

Il galerita come gli altri cacatua nidifica nelle cavità degli alberi dove la femmina depone 3 uova che vengono covate per un mese circa. I piccoli lasciano il nido verso le dieci/undici settimane. I pulli di cacatua galerita presentano una crescita piuttosto lenta se paragonata a quella di altri pappagalli. A sei/sette settimane spesso non presentano ancora il piumaggio completo. Una caratteristica di questo pappagallo è la cova alternata del maschio e della femmina.

Alimentazione

Il cacatua galerita è un uccello particolarmente ghiottone. Adora la frutta matura (ciliegie, uva, frutti tropicali), vari tipi di semi, le noci, i fiori e ha una vera predilezione per il mais ed il grano, tanto da rappresentare, quando si avvicina in stormi nutriti, un problema per frutteti e depositi di granaglie. Non disdegna anche piccoli insetti, semi di diverse conifere, semi di cucurbitacee, e perfino radici e bulbi (in particolare la Romulea rosea).
In cattività può essere nutrito con estrusi, miscela di semi per amazzoni, riso e pasta bolliti, legumi cotti o germinati, pigne e pinoli da sgranocchiare, pannocchie di mais, bulbi, tuberi e radici succulente, zucche. Necessita inoltre di grandi quantità e varietà di verdure: spinaci, cavolfiore, torsoli di cavolo, peperoni, noci, nocciole, mandorle, pinoli, arachidi.

Photogallery

Cacatua ciuffo giallo maggiore (Cacatua galerita)
Segnala foto
Coppia di cacatua ciuffo giallo (cacatua galerita)
Segnala foto
Cacatua ciuffo giallo (cacatua galerita)
Segnala foto
Video