Pappagalli nel mondo

Brotogeris cyanoptera

Pappagallino ali cobalto

Visite: 1175
Brotogeris cyanoptera - Pappagallino ali cobalto
OrdinePsittaciformes
FamigliaPsittacidae
GenereBrotogeris
SpecieBrotogeris cyanoptera
DistribuzioneSudamerica
Dimensioni18 cm circa
Età max12 anni circa
RumorositàAbbastanza
AffettuositàPoco
Capacità parolaFrequente
Alloggio minimoGabbia
CITESAppendice B
Caratteristiche

Grazioso pappagallino dalla colorazione base verde e dalla taglia di 18 centimetri circa, che abita le pendici orientali delle Ande in America meridionale. E' caratterizzato da una vistosa fascia esterna color blu cobalto sulle ali e nella parte centrale della coda. Dietro la nuca è presente una sfumatura grigio-bluastra, la fronte presenta sfumature gialle, il becco è arancione, l'anello perioftalmico bianco, l'iride marrone scura, le zampe grigio-rosa.
La specie è suddivisa in tre sottospecie:
B.c. cyanoptera, la specie di riferimento;
B.c. gustavi, localizzati in Bolivia, nell'alta valle del fiume Huallaga, e nel Perù nord-orientale, con il bordo superiore dell'ala giallo;
B.c. beniensis, della regione di Beni in Bolivia, con una colorazione generale più chiara tendente al giallastro e una soffusa corona blu;
L'ambiente naturale di questo pappagallino è rappresentato dalle pianure umide subtropicali e dalle foreste tropicali. Psittacide piuttosto socievole, vive in piccoli gruppi fino a 30 individui al di fuori della stagione riproduttiva. E' un uccellino attivo e vivace, caratterizzato da un volo rapido e diretto accompagnato da continui richiami stridenti. Ama vivere in prossimità di corsi d'acqua generalmente senza allontanarsi frequentemente dal fogliame degli alberi, dove si mimetizza perfettamente grazie alla colorazione ndel piumaggio. Il temperamento tranquillo e piuttosto docile consente un buon allevamento in cattività di questo pappagallino. E' importante sottolineare come, pur acclimatato, non sia in grado di sopportare temperature minime inferiori ai cinque gradi. Stime molto approssimative calcolano che il numero di questi psittacidi in natura sia superiore al milione.

Dimorfismo sessuale

Il dimorfismo sessuale non è molto evidente: la femmina presenta soltanto una minor diffusione di giallo sulla fronte.

Ambiente naturale e distribuzione

L'areale di distribuzione del pappagallino ali cobalto è rappresentato dalle foreste poste alle pendici della Cordigliera delle Ande, dal venezuela meridionale alla Colombia, Ecuador e Perù.

Riproduzione

La stagione riproduttiva si svolge tra maggio ed agosto. La nidificazione avviene nei tronchi degli alberi, ma avolte pure nei termitai. La deposizione produce quattro uova che vengono incubate per 25 o 26 giorni circa. I piccoli lasciano il nido a cinque settimane di vita.

Alimentazione

In natura il pappagallino ali cobalto si nutre di semi, germogli, frutta di bosco, fichi selvatici, corteccia degli alberi, alghe, piccoli insetti e larve. Importante in questi pappagallini la necessità di nutrirsi di nettare e polline dei fiori, aspetto questo che in cattività si traduce nella necessità di inserire nella dieta analoghi quantitativi di integratori vitaminici.