Pappagalli nel mondo

Aratinga wagleri

Conuro fronte rossa

Visite: 2333
Aratinga wagleri - Conuro fronte rossa
OrdinePsittaciformes
FamigliaPsittacidae
GenereAratinga
SpecieAratinga wagleri
DistribuzioneSudamerica
Dimensioni36 cm circa
Età max20 anni circa
RumorositàForte
AffettuositàAbbastanza
Capacità parolaFrequente
Alloggio minimoGabbia
CITESAppendice B
Caratteristiche

Detto anche "conuro di Wagler", questo pappagallo dalla taglia media (36cm) presenta una colorazione generale verde, più chiara nella zona addominale, e, come recita il nome comune, presenta la fronte e la corona di colore rosso distribuito non uniformemente ma a chiazze. Qualche macchia rossa sparsa la si ritrova anche sul collo. Il sottoala, la parte inferiore delle remiganti e delle timoniere della coda è giallo oliva. L'ampio anello perioftalmico è bianco, il becco è arancione pallido quasi grigiastro, l'iride è arancione, le zampe sono grigie. Questa specie è suddivisa in quattro sottospecie:
A.w. wagleri, la specie di riferimento;
A.w. transilis, dalla colorazione generale più scura;
A.w. frontata, con le macchie rosse che si estendono fin sopra le spalle;
A.w. minor, dalla taglia generale più contenuta;
Il conuro fronte rossa vive nelle foreste andine del Sudamerica, ad un'altitudine compresa tra i 500 ed i 3000 metri. Vive generalmente in stormi chiassosissimi che comprendono da 20 a qualche centinaio di individui. Si tratta di un volatile molto attivo, simpatico ed intelligente. E' molto addomesticabile ed in grado di diventare un ottimo pet da compagnia. Il suo maggior difetto è costituito dall'eccessiva rumorosità, tanto da primeggiare in questo senso perfino tra gli stessi conuri. La riproduzione in cattività non è agevolissima poichè per sentirsi sufficientemente al sicuro questi pappagalli richiedono voliere particolarmente alte e comunque un periodo di ambientamento piuttosto lungo. La sua grande attività va fatta sfogare procurandogli costantemente rami freschi da sgranocchiare per esercitare il suo forte becco. Non si hanno dati certi sul totale della popolazione attuale, ma esistono buone ragioni per ritenere che, a causa delle prolungate catture e della degradazione del suo habitat anche questo conuro abbia subito un significativo declino in termini numerici.

Dimorfismo sessuale

In questa specie non è evidente alcun dimorfismo sessuale.

Ambiente naturale e distribuzione

Questo pappagallo vive nelle foreste alle pendici delle Ande, dal Venezuela, alla Colombia fino alle regioni settentrionali del Perù.

Riproduzione

In natura i conuri fronte rossa si riproducono in nidi ricavati negli alberi, ma spesso anche in anfratti rocciosi e scogliere. La stagione riproduttiva inizia in aprile e si protrae fino a giugno o luglio. La femmina depone da 3 a 4 uova che vengono covate per 23 giorni. I piccoli lasciano il nido verso i cinquanta giorni di vita. In cattività si può fornire loro nidi a cassetta verticali di 25x25cm e 60cm in altezza, con foro di entrata di 8cm.

Alimentazione

L'alimentazione del conuro di Wagler comprende vari tipi di frutta (specialmente i frutti di bosco), semi e noci. E' considerato un flagello per i frutteti ed i campi di mais e grano. La dieta in cattività è costituita da miscela di semi per parrocchetti, granaglie, molta frutta e verdura fresca, germogli, semi germogliati. Un apporto regolare di rami freschi con fiori commestibili e boccioli dovrebbe essere reso disponibile per soddisfare la sua costante attitudine a sgranocchiare.