Pappagalli nel mondo

Aratinga mitrata

Conuro mitrato

Visite: 3830
Aratinga mitrata - Conuro mitrato
OrdinePsittaciformes
FamigliaPsittacidae
GenereAratinga
SpecieAratinga mitrata
DistribuzioneSudamerica
Dimensioni38 cm circa
Età max25 anni circa
RumorositàAbbastanza
AffettuositàAbbastanza
Capacità parolaFrequente
Alloggio minimoVoliera
CITESAppendice B
Caratteristiche

Questo pappagallo evidenzia un piumaggio base completamente verde e macchie di un rosso vivace localizzati in maniera disordinata prevalentemente sulla faccia, sulla testa, ed intorno alla zona oculare. Sparse macchie rosse sono riscontrabili anche sulle cosce, e tonalità rossastre si ritrovano anche sull'addome ed il petto. Il sottocoda è giallo. L'anello perioftalmico è biancastro, l'iride è giallo-brunastro, le zampe rosate. Esistono due sottospecie:
A.m. mitrata, la specie di riferimento;
A.m. alticola, che presenta macchie rosse meno estese sulla fronte e nessuna macchia rossa sulle cosce e, come suggerisce il nome, tende a vivere a quote più elevate rispetto alla specie di riferimento.
Il conuro mitrato vive generalmente tra i 1000 ed i 3200 metri, in boschi e foreste decidue, ma non è affatto raro che faccia qualche puntata anche a quote decisamente più elevate. Si tratta di uno psittacide socievole, vive in gruppi da dieci a cento esemplari, per riunirsi talvolta in stormi fino a 2000 individui, arrecando spesso notevoli danni alle culture.
Il conuro mitrato è un ottimo animale da compagnia, grazie al loro temperamento allegro, curioso e giocoso e alla relativa facilità con cui riesce ad affezionarsi all'uomo. E' in grado di imitare i suoni e la voce umana. Come tutti i conuri si tratta di un uccello piuttosto rumoroso e distruttivo di qualsiasi suppellettile sia nella portata del suo potente becco.

Dimorfismo sessuale

Il dimorfismo sessuale è praticamente assente.

Ambiente naturale e distribuzione

Questo conuro si trova in Sudamerica, nei territori ad ovest delle Ande, e dunque prevalentemente in Perù e Bolivia. E' stato esportato in California dove ne esiste una colonia di un migliaio di esemplari.

Riproduzione

Questo pappagallo nidifica nelle cavità degli alberi a notevole altezza e pure nelle cavità di rocce verticali. la femmina depone da 2 a 4 uova e le cova per circa 23 giorni.

Alimentazione

In natura il conuro mitrato si nutre di germogli, semi, noci, frutta, verdura. In cattività può essere alimentato con la classica miscela di semi per amazzoni e abbondanza di legumi vari. Inoltre è fondamentale per il corretto fabbisogno vitaminico fornire fiori ed alimenti basati sul nettare, oltre ovviamente a frutta (specialmente fichi bianchi) e verdura a foglia verde in abbondanza.

Photogallery

Conuro mitrato (Aratinga mitrata)
Segnala foto
Conuro mitrato (aratinga mitrata)
Segnala foto
Coppia di conuri mitrati (aratinga mitrata)
Segnala foto
Video