Pappagalli nel mondo

Aratinga holochlora

Conuro verde

Visite: 2037
Aratinga holochlora - Conuro verde
OrdinePsittaciformes
FamigliaPsittacidae
GenereAratinga
SpecieAratinga holochlora
DistribuzioneSudamerica
Dimensioni32 cm circa
Età max20 anni circa
RumorositàAbbastanza
AffettuositàAbbastanza
Capacità parolaFrequente
Alloggio minimoVoliera
CITESAppendice B
Caratteristiche

Questo conuro centramericano si presenta con una livrea completamente verde, di tonalità più scura superiormente e più chiara nella parte inferiore del corpo. Sulla zona ventrale il verde tende a sfumare nel verde-giallastro. A differenza di tutte le altre specie del genere aratinga, l'anello perioculare è molto attenuato e di colore bianco. Il becco è giallo con la punta scura, le zampe sono grigio-carne, l'iride è rosso-arancione. Questo pappagallo presenta quattro sottospecie:
A.h holochlora, la specie di riferimento.
A.h rubritorquis, che mostra alcune macchie rosse nel piumaggio del petto.
A.h brevsteri, con sfumature blu sulla corona.
A.h strenua, di dimensioni leggermente inferiori rispetto alla specie di riferimento
A.h brevipes, detto anche "conuro di Socorro", che si trova sull'isola di Socorro, nell'arcipelago di Revillagigedo, nell'Oceano Pacifico al largo della costa messicana. Questo conuro presenta il piumaggio più scuro rispetto alle altre specie ed un richiamo più attenuato. Ne rimangono circa 500 esemplari.
Il conuro verde abita le "tierras templadas" messicane, zone collinari dal clima fresco, spingendosi fino ai 2500 metri di altitudine, evitando solamente la foresta pluviale tropicale che non ama. Recentemente si è formata una nutrita colonia di questo pappagallo nel sud-est del Texas. Non è un uccello che effettua migrazioni, i suoi spostamenti generalmente seguono la maturazione delle piante di cui si nutre. Quando forma stormi nutriti viene considerato un pericolo per le colture, specialmente di quelle di mais di cui è estremamente ghiotto. E' molto veloce nel volo, caratterizzato da un elevato ritmo di battito d'ala. Quando una colonia si installa in zone urbane predilige gli alberi di palme. La continua deforestazione sta diminuendo rapidamente il numero di individui di questa specie.

Dimorfismo sessuale

Il dimorfismo sessuale è praticamente assente.

Ambiente naturale e distribuzione

Il conuro verde è presente nel sud del Messico, in particolare nel Chiapas, in Guatemala, Honduras, San Salvador, fino al Nicaragua

Riproduzione

All'inizio della stagione riproduttiva il conuro verde nidifica nel buco di un albero, ma anche in un termitaio o una scogliera. Non è raro vederlo nidificare in aree urbane, nei buchi che trova negli edifici. La femmina depone 3 o 4 uova tra gennaio e aprile.

Alimentazione

Il conuro verde adora la frutta, abbondante e varia nella sua terra di origine: mele, pere, arance, frutti del cactus, guava, mango, melograno. Più specificamente la sua preferenza più spiccata va al frutto del'albero gumba-limba (Bursera simaruba), del Ficus, della Celtis iguanaea, della Cordia dentata e alle bacche del coumatè (Byrsonyma crassifolia).
In cattività, oltre alla classica miscela per parrocchetti è inoltre opportuno somministrargli legumi, macedonia di frutta (possibilmente con fico bianco), verdure come carote, sedano, fagiolini, piselli nel baccello, mais fresco, bieta, lattuga, cavolo. Adora le spighe di panico e durante il periodo riproduttivo si possono dare camole della farina.