Pappagalli nel mondo

Aratinga erythrogenys

Conuro testa rossa

Visite: 2899
Aratinga erythrogenys - Conuro testa rossa
OrdinePsittaciformes
FamigliaPsittacidae
GenereAratinga
SpecieAratinga erythrogenys
DistribuzioneSudamerica
Dimensioni33 cm circa
Età max20 anni circa
RumorositàForte
AffettuositàAbbastanza
Capacità parolaFrequente
Alloggio minimoGabbia
CITESAppendice B
Caratteristiche

Detto anche "conuro mascherato" questo aratinga presenta un'estensione della colorazione rossa sull'intera maschera facciale, fronte e corona, differenziandosi quindi per la maggiore e più completa estensione di tale colorazione rispetto al conuro di Wagler ed al conuro mitrato. Per il resto la colorazione base del piumaggio è interamente verde, più chiara inferiormente ed anteriormente, fatta eccezione per un'ulteriore macchia rossa sulla spalla ed il sottoala rossastro. La taglia media è sui 33 centimetri, il becco è di un arancione molto scialbo, l'anello perioftalmico è bianco, l'iride gialla e le zampe grigie.
Il conuro testa rossa si ritrova soprattutto lungo le pendici delle Ande, in Ecuador ed in Perù, nelle savane alberate, nelle foreste decidue e talvolta nelle zone desertiche e ricche di cactus, senza spingersi generalmente oltre i 1500 metri di altitudine. E' un pappagallo solitamente nomade e si sposta seguendo la maturazione dei semi di cui si ciba. Vive in stormi e sovente si associa durante i voli ai pappagallini brotogeris. In cattività è praticamente sconosciuto al di fuori delle sue zone di origine, dove invece è apprezzato come uccello da compagnia ed allevato in gran numero. Si tratta di un pappagallo dolce ed affettuoso, molto giocherellone e pagliaccio oltre che rumoroso e piuttosto distruttivo. Ha una discreta propensione all'imitazione della voce umana.

Dimorfismo sessuale

In questa specie non è evidente alcun dimorfismo sessuale.

Ambiente naturale e distribuzione

L'areale di questo pappagallo è piuttosto limitato, dato che vive sulle pendici andine in una zona compresa tra l'Ecuador del sud e le regioni settentrionali del Perù. Tuttavia esistono al mondo anche altre piccole colonie allo stato libero createsi a causa dell'esportazione: ad esempio nel Jardín del Turia, a Valencia, in Spagna. Pure in Florida ed in California, in particolare a San Francisco, il cui quartiere Telegraph Hill è diventato famoso proprio per i conuri testa rossa che lo abitano. Questa colonia è diventata celebre grazie ad un libro de un film-documentario uscito nel 2005, intitolato "I pappagalli di Telegraph Hill". Perfino alle Hawaii sono stati osservati alcuni esemplari.

Riproduzione

La nidificazione avviene nell'incavo degli alberi, la femmina depone 3 o 4 uova che coverà per un mese circa. I piccoli nati lasceranno il nido intorno al mese e mezzo di vita. Per la riproduzione in cattività si consiglia un nido piuttosto dimensionato sviluppo orizzontale, con misure di circa 25x25x50cm.

Alimentazione

Il conuro testa rossa adora i frutti dell'erythrina e si ciba comunque di semi, erbe, bacche, germogli e verdure varie. In cattività questo pappagallo ha bisogno di una dieta moderatamente grassa, con misto di semi secchi nei periodi freddi e di riposo, e cibo umido in primavera ed estate. Semi germinati e legumi bolliti risultano certamente molto graditi ed importanti durante la riproduzione. Come tutti gli aratinga possiede un notevole fabbisogno di vitamina A. è dunque importante fornirgli cibi molto ricchi di betacarotene, o in alternativa somministrare appositi integratori.