Pappagalli nel mondo

Ara militaris

Ara militare

Visite: 3310
Ara militaris - Ara militare
OrdinePsittaciformes
FamigliaPsittacidae
GenereAra
SpecieAra militaris
DistribuzioneSudamerica
Dimensioni80 cm circa
Età max60 anni circa
RumorositàAbbastanza
AffettuositàAbbastanza
Capacità parolaFrequente
Alloggio minimoVoliera
CITESAppendice A
Caratteristiche

La più piccola tra le grandi ara, l'ara militare misura circa 80 centimetri di lunghezza. Il nome scientifico e quello comune descrivono perfettamente la colorazione base di questo pappagallo, che è un verde militare mimetico, più chiaro e tendente al giallastro nella zona addominale e nella parte inferiore delle penne timoniere. La fronte è rosso vivo, mentre la zona perioftalmica e le guance sono a pelle nuda, bianca e screziata di rosso. Le remiganti primarie sfumano nell'azzurro-blu. L'iride è scura, il becco e le zampe sono grigio scuro.
Questa specie di ara si suddivide in quattro sottospecie:
A.m. militaris, la specie di riferimento e la meno dimensionata, circa 72-74cm di lunghezza;
A.m. shefferi, originaria del Messico;
A.m. mexicana, anch'essa localizzata in Messico;
A.m. boliviana, localizzata in Bolivia, di taglia intermedia;
Abita preferibilmente le grandi foreste primarie, anche in prossimità della costa, a quote superiori ai 600 metri, ma spingendosi spesso molto più in alto, fino a 2800/3000 metri. Le sottospecie messicane si spingono anche nelle savane aride, le sottospecie venezuelane e quelle del Rio delle Amazzoni frequentano la foresta umida e pluviale. Vive sia in coppia che in stormi fino a 30 o 40 individui. Questa ara si riproduce con una certa facilità in cattività, dove però non trova una grandissima diffusione, non essendo un pappagallo socievole come ad esempio l'ararauna. Inoltre ha bisogno di grandi spazi a disposizione, quindi voliere di grandi dimensioni, in assenza dei quali tende ad intristirsi eccessivamente e a non riprodursi.

Dimorfismo sessuale

L'ara militare non presenta nessuna forma di dimorfismo sessuale

Ambiente naturale e distribuzione

Le sottospecie messicane (A.m shefferi ed A.m. mexicana) rappresentano le colonie più numerose per questa specie di ara. Nei territori a nord del bacino del Rio delle Amazzoni (Ecuador, Bolivia, Colombia e Venezuela) le colonie sono numerose, ma la deforestazione compiuta dall'uomo sta provocando un rapido declino del numero di esemplari.

Riproduzione

L'ara militaris costruisce il proprio nido nelle cavità degli alberi, e pare che le sottospecie messicane abbiano una predilezione per i nidi abbandonati dai picchi. Una volta che una coppia ha occupato un nido tende ad abitarlo per tutta la vita. La femmina depone due o tre uova e la cova dura circa 25 giorni. I piccoli escono dal nido dopo tre settimane, ma rimangono molto tempo insieme ai genitori che li istruiscono. La maturità sessuale è raggiunta intorno ai 6 anni di età.

Alimentazione

Essendo un pappagallo nettamente arboricolo in natura tende a nutrirsi soprattutto di frutta, fichi selvatici e noci. Non molto frequentemente scende al suolo per nutrirsi di semi ed erbe selvatiche.
In cattività l'ara militaris necessita di miscela di semi per ara, legumi cotti, riso bollito, macedonia di frutta energetica (banane, cocco, papaya, mango, fichi), abbondante frutta secca (anacardi, noccioline, noci, noci di macadamia) e fruttini delle palme. Importante anche una buona macedonia di verdura mista.

Video

Coppia di ara militare (ara militaris)