Ara di Spix

Nella cittadina di Curacà, in Brasile, nell stato della Bahia, nel cuore della caatinga brasiliana, è stato avvistato un esemplare adulto di Ara di Spix.

Questo pappagallo, reso famoso dal film animato "Rio", è considerato estinto dall'anno 2000, in occasione della morte dell'ultimo esemplare maschio conosciuto.

Un agricoltore ha avvistato il volatile, che per la cittadina di Curacà rappresenta un autentico simbolo locale, ed immediatamente si è formata una squadra per cercare di verificare l'avvistamento. L'ara di Spix è stata localizza e filmata con un cellulare.

Il video è stato inviato alla Società per la conservazione degli uccelli in Brasile (SAVE Brasil, BirdLife Partner), un'organizzazione da cui dipende il Projeto Ararinha na Natureza (Ara di Spix nel suo ambiente naturale). Il direttore, Pedro Develey, ha analizzato il filmato e confermato la bontà dell'avvistamento.

Si suppone che l'esemplare sia fuggito dalla cattività, le ricerche sono in corso ma la vegetazione del luogo rende difficile individuarlo. Dal 2014, infatti, il progetto "Ararinha na Natureza" ha lavorato per creare un territorio di 44.000 ettari di area protetta per preservare l'ambiente della caatinga.

L'organizzazione sta preparando una spedizione guidata dall'Instituto Chico Mendes per la conservazione della biodiversità (ICMBio), a cui si uniranno gli sforzi dei residenti locali per tentare di individuare l'uccello e ottenere più informazioni possibili.

Il sostegno alla preservazione di questo meraviglioso pappagallo viene dall'allevamento in cattività finalizzato alla futura reintroduzione in natura dei volatili. Allevatori specializzati detengono gli ultimi 130 esemplari di ara di Spix, e nei prossimi anni saranno pronti a fornire esemplari da reintrodurre in un ambiente protetto.