Pappagalli nel mondo

Amazona kawalli

Amazzone a guance bianche

Visite: 995
Amazona kawalli - Amazzone a guance bianche
OrdinePsittaciformes
FamigliaPsittacidae
GenereAmazona
SpecieAmazona kawalli
DistribuzioneSudamerica
Dimensioni36 cm circa
Età max45 anni circa
RumorositàAbbastanza
AffettuositàAbbastanza
Capacità parolaFrequente
Alloggio minimoGabbia
CITESAppendice B
Caratteristiche

Scoperta da non più di 20 anni e considerata per quasi tutto questo tempo una sottospecie dell'amazzone farinosa, l'amazzone a guance bianche (o amazzone di Kawall) presenta taglia media circa 36cm) con colorazione di base verde, ed è caratterizzata da una banda bianca di pelle nuda che circonda i lati del becco. Il vertice, la testa ed il collo sono verde intenso, così come il dorso. Il petto è verde screziato di bianco. Le ali pure sono verdi con i bordi esterni delle remiganti dove è presente colorazione blu e rossa. La parte centrale della coda è verde con sfumature di giallo nella parte terminale, mentre le timoniere laterali sono rossastre e bordate di viola/blu. Il becco è carnacino. l'iride scura, l'anello perioftalmico scarsamente esteso e grigiastro, le zampe grigie.
L'amazzone di Kawall vive prevalentemente nella foreste pluviali pianeggianti, preferendo quelle soggette ad inondazioni stagionali. Si tratta di un pappagallo piuttosto tranquillo e abbastanza facile da addomesticare. Ciononostante è piuttosto raro da trovare in cattività, anche a causa della scarsa tolleranza al freddo, dato che non resiste a temperature inferiori ai 15 gradi. Come molte amazzoni è un'irriducibile distruttore di legno e bisogna fornirgli rami e rametti da distruggere per tenere in esercizio il becco.

Dimorfismo sessuale

Il dimorfismo sessuale non è evidente.

Ambiente naturale e distribuzione

Questo pappagallo è originario delle foreste centrali del Brasile, in corrispondenza della provincia del Parà e del Mato Grosso.

Riproduzione

Questa amazzone nidifica nelle cavità degli alberi, prevalentemente durante il periodo delle inondazioni.

Alimentazione

Ben oltre metà della dieta di questo pappagallo è a base di semi. I preferiti aono quelli della Tapirira guianensis (una sorta di anacardo), dell'Eichelera e della Joanesia. Si nutre tuttavia anche di frutta, come l'Euterpe, il Guanandi (o Calophyllum brasiliense) ed i baccelli di Inga. L'amazzone di kawall apprezza molto le foglie della pianta del lattice (hevea brasisliensis) ed i fiori dell'Erythrina. In cattività può essere nutrita con un buon misto di semi per amazzoni, legumi, riso bollito, pinoli e frutti di conifere, macedonia di frutta (fichi, arance, frutti dei cactus), bacche di rosa canina e verdura in abbondanza.

Per una più completa disamina dell'alimentazione delle amazzoni raccomandiamo la lettura di questo articolo.