Pappagalli nel mondo

Agapornis fischeri

Inseparabile di Fischer

Visite: 8703
Agapornis fischeri - Inseparabile di Fischer
OrdinePsittaciformes
FamigliaPsittacidae
GenereAgapornis
SpecieAgapornis fischeri
DistribuzioneAfroasiatica
Dimensioni15 cm circa
Età max16 anni circa
RumorositàPoco
AffettuositàAbbastanza
Capacità parolaRaro
Alloggio minimoGabbia
CITESAppendice B
Caratteristiche

L'agapornis fischeri è un pappagallino di 15 centimetri di taglia, il cui nome rappresenta un omaggio all'esploratore tedesco Gustav Fischer. L'aspetto di questo piccolo psittacide è particolarmente vistoso grazie alla splendida colorazione: presenta infatti fronte, redini, regioni auricolari, guance e gola di un rosso tendente all'arancione che sfuma inferiormente e posteriormente verso il giallo-bruno-dorato. A seconda dei soggetti le tonalità di giallo-arancione possono variare sensibilmente. Il sopraccoda è un blu violaceo, mentre il resto del corpo di un verde brillante, le zampe grigio chiaro. Le ali sono verdi con remiganti esterne nerastre, il sottoala si presenta verde con le remiganti nerastre. La coda è verde e termina con sfumatura azzurra. L'iride è scura ed il becco rosso corallo con sottile cera bianca, le zampe sono grigie. Questo pappagallino è caratterizzato da un vistosissimo anello perioftalmico bianco che lo rende perfettamente distinguibile anche a distanza.
Il fischeri predilige gli altopiani africani compresi tra i 1000 ed i 1700 metri, vive in territori aperti, poco alberati (predilige le acacie e i grandi baobab), savane, e possibilmente in prossimità di fonti d'acqua, di cui ha molto bisogno, in gruppetti di una quindicina di individui, che talvolta però possono riunirsi in stormi dalle ragguardevoli dimensioni. E' un uccello socievole e gregario, molto adattabile ad ambienti disparati ed anche alla vita in cattività in ambiente domestico, grazie alla buona predisposizione a relazionarsi con l'uomo l'inseparabile di Fischer ha un temperamento curioso, un po' spavaldo ed è molto attivo. Ha bisogno di spazio per muoversi e di oggetti con cui giocare ed interagire, considerando la sua tendenza a distruggere con il becco soprattutto carta e legno. Bisogna anche tenere presente una certa tendenza al rinselvatichimento, cosa che rende necessario un contatto quotidiano prolungato con l'essere umano per mantenere una buona domesticità. Specialmente in presenza di un nido le femmine diventano molto territoriali ed aggressive.

Dimorfismo sessuale

La specie non presenta significativo dimorfismo sessuale. Secondo alcuni autori il maschio avrebbe un'apertura alare maggiore della femmina ma i due sessi sono all'osservazione praticamente indistinguibili.

Ambiente naturale e distribuzione

L'agapornis fischeri vive nel settentrione della Tanzania (parco del Serengeti e lago Manyara) ed intorno al Lago Vittoria e nel Kenya meridionale, fino alle isole Kome. E' stato esportato con grande successo nella zona costiera di Tanga nella prima metà del secolo scorso e pure intorno a Mombasa e Nairobi.

Riproduzione

L'agapornis fischeri è un uccello molto socievole, tollerante della presenza dell'uomo dal quale si fa avvicinare con relativa facilità. E' tendenzialmente monogamo. In natura tende a nidificare negli anfratti rocciosi, nelle cavità arboree e nei nidi abbandonati da altri uccelli. Il periodo riproduttivo va da gennaio ad aprile e da giugno a luglio. La sua socievolezza lo porta spesso a nidificare sullo stesso albero di altre coppie, quasi sempre in prossimità di fonti d'acqua. L'allestimento del nido è molto accurato, con un'imbottitura molto vistosa realizzata con erbe e rametti. In cattività invece l'allevamento in colonia è sconsigliabile, a causa della territorialità che imporrebbe un'area di almeno 15mq per ciascuna coppia; molto più opportuno dunque che ogni coppia venga tenuta separata. Depone tra le 4 e le 6 uova, la cova dura 22-23 giorni ed i piccoli si involano tra le 5 e le 6 settimane. Il momento più opportuno per inanellare i pulli è tra i 6 e gli 8 giorni di vita. Il nido migliore per l'agapornis fischeri è la classica cassetta di legno orizzontale con misure di 15x25cm e 15 cm di altezza, provvista di foro d'entrata di almeno 4 cm. Il maschio raggiunge la maturità sessuale tra i 10 ed i 12 mesi, la femmina tra gli 8 e i 10.

Alimentazione

L'agapornis fischeri è prevalentemente granivoro e predilige le erbe con spighe, in particolare il miglio ed il panico, ma anche la Digitaria, l'Achyranthes ed il Penisetum. E' goloso di semi e foglie di acacia. Ama anche le bacche, i germogli, i fiori nettariferi, gli anacardi e la frutta, in particolare i fichi.
L'alimentazione in cattività per questa specie di agapornis sarà costituita da miglio, scagliola e quantità moderata di semi di girasole. Adora le spighe di panico, accetta l'avena ed il niger. La dieta sarà completata da verdure ed uno spicchio di mela.

Una più approfondita disamina dell'alimentazione degli agapornis la si può trovare in questo articolo.

Photogallery

Coppia di inseparabili di Fischer (Agapornis fischeri)
Segnala foto
Coppia di inseparabili di Fischer (agapornis fischeri) su un ramo
Segnala foto
Video

Pubblicato da Birds Universe su Martedì 22 marzo 2016